Emanuele Z. Formula 3
    Pubblicato il 3 Luglio, 2021 alle 17:48

F3 | GP Austria – Capolavoro di Hauger, harakiri Nannini-Novalak

Dennis Hauger approfitta del contatto tra Nannini, ottavo al traguardo, e Novalak per vincere Gara 1 di F3 in Austria, sul podio anche Caldwell e Sargeant. Sfortuna per Vesti che parte in ritardo e rimonta fino al 13° posto.

Il momento chiave della gara. Foto: FIA Formula 3 via Twitter

Giro di formazione: Problemi per uno sfortunato Cohen che non riesce a partire. F3 Austria

Partenza: Grande stacco di Nannini e Leclerc che passano Sargeant e Martins, Vesti fermo in griglia.

G1: In curva 3 Leclerc e Martins perdono la posizione a favore della Trident di Novalak.

G2: Sostituzione dell’ala anteriore per la Campos di Colombo che scende così in ultima posizione.

G3: Fermo in pista Cohen, weekend davvero sfortunato finora dopo i problemi in qualifica.

G4: Va leggermente largo Schumacher in uscita di curva 4: di conseguenza perde la posizione su Edgar, Frederick e Williams scivolando in P17.

G6: Errore anche di Martins che perde la posizione a favore di Doohan ed Hauger. Sceso anche Leclerc, adesso ottavo.

G7: Caldwell si fa vedere all’interno di Novalak in curva 3 ma il francese tiene duro e respinge l’attacco della Prema.

G8: Novalak attacca Sargeant ma non riesce nel suo intento, posizioni ancora congelate.

G9: Ecco finalmente la mossa di Sargeant che scavalca Nannini e prende il comando della gara!

G10: Arrivano in tre appaiati verso curva 3: Nannini passa Sargeant che si fa attaccare anche da Novalak e perde la posizione anche su di lui in curva 3.

G11: Novalak attacca Nannini in curva 3 e passa, poi tarda la staccata e sia Nannini che Sargeant lo sopravanzano. Errore per Leclerc che finisce in ghiaia scendendo in P17.

G12: Si lotta ancora nelle posizioni di testa: Sargeant attacca Nannini in curva 3 e dopo un ruota a ruota fino a curva 4 riesce a spuntarla.

G13: Nannini supera nuovamente Sargeant in un duello che si rinnova giro dopo giro. Leclerc è intanto costretto al ritiro. Hauger intanto passa Doohan e prende la P5.

 

G14: Si respira un attimo lì davanti. Sargeant intanto prende bandiera bianca e nera a causa dei track limits.

G15: Doohan si stacca al gruppo di testa e Martins prova ad approfittarne all’ultima curva, senza successo.

G16: Sargeant riattacca Nannini in curva 3 e torna davanti a tutti.

G17: Nannini e Novalak guadagnano nuovamente la posizione su Sargeant.

G18: Leggermente largo Sargeant all’ultima curva favorendo il ritorno di Hauger che attacca in curva 3 e chiude il sorpasso prendendosi il podio.

G19: Novalak e Nannini si scambiano ancora le posizioni: ora al comando c’è il francese.

G20: Caldwell attacca Sargeant e si prende la quarta posizione mentre Crawford è risalito fino al settimo posto battagliando con Martins.

G21: Dopo dieci giri di scintille ecco il fuoco: contatto tra Nannini e Novalak, ne approfitta Hauger per volare al comando della gara. Scende in P7 Nannini, fuori Novalak. F3 Austria

G24: Caldwell si avvicina ad Hauger ma non è abbastanza vicino per sferrare un attacco.

Bandiera a scacchi: Trionfa Hauger! Completano il podio Caldwell e Sargeant, ai piedi del podio Martins. Completano la zona punti Crawford, Collet, Doohan, Nannini, Iwasa e Smolyar.

L’appuntamento con Gara 2 con Edgar in Pole è fissato per le 17.40. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.
Disqus Comments Loading...