F3 | GP Ungheria – Gara 3: Hauger batte Leclerc sul bagnato e allunga in campionato

Continua a vincere Dennis Hauger che trionfa anche nella Gara 3 del GP di Ungheria. Battuto Arthur Leclerc dopo un duello spettacolare, sul podio anche Doohan.

F3 Ungheria
Foto: F3 via Twitter

Giri di formazione: La direzione gara rinvia lo start della gara optando per 3 giri alle spalle della Safety Car viste le condizioni della pista. F3 Ungheria

Partenza: Si parte con partenza lanciata: battagliano da subito le tre Trident.

G1: Schumacher perde la vettura tra le curve 4-5 e cede la posizione a Novalak. Subito Safety Car: Martins è in barriera dopo un contatto con Rasmussen. Martins poi riparte ma la sua ala è danneggiata.

F3 Ungheria

G3: La Safety Car rientra al termine di questo giro, mentre Martins prova ad accorciare sul gruppo.

G4: Bandiera verde, si riparte mentre ha ormai smesso di piovere. Battagliano Vesti e Caldwell, resiste il danese mentre Iwasa prova a sua volta a passare la Prema dell’inglese che però si difende.

G5: Caldwell va lungo in curva 1 e addirittura tampona leggermente Vesti danneggiando leggermente l’ala anteriore e cede la P8 a Iwasa. Battagliano per il decimo posto Sargeant e Colombo, per ora resiste il pilota Charouz.

G6: Questa volta Colombo deve difendersi dall’altra Charouz, quella di Fittipaldi. Il pilota Campos mantiene la posizione.

G7: Hauger mette nel mirino Leclerc prendendogli la scia sul rettilineo del traguardo chiudendo sempre di più il gap.


Leggi la sintesi di Gara 1!


G8: Duello spettacolare tra Leclerc e Hauger, il monegasco fatica ma per ora tiene il comando della gara!

G9: Hauger riesce a passare con una grande mossa all’esterno di curva 2, sembra crollare Leclerc ormai.

G11: Dopo qualche giro in difficoltà Leclerc è tornato a girare su ottimi tempi segnando anche il giro veloce. Il monegasco si è riattaccato agli scarichi della Prema del compagno di squadra.

G12: Hauger non vuole mollare però e segna il giro veloce: il vantaggio su Leclerc è di un secondo.

G13: Trenino dalla ottava alla undicesima posizione, con Fittipaldi che entra in zona punti superando Sargeant alla penultima curva.

G14: Adesso Doohan va per il giro veloce e sembra essere nelle condizioni di attaccare Leclerc.

G15: Problemi per Nannini durante il pit stop: l’italiano ha montato le slick ma fatica a tenere la vettura in pista. Rientra anche Edgar.


Leggi anche la sintesi di Gara 2 vinta da Nannini!


G17: Iwasa fatica tantissimo e perde la posizione su Caldwell e Fittipaldi. Contatto nelle retrovie tra Cordeel e Stanek.

G18: Vanno in tre sul rettilineo, Sargeant, Iwasa e Colombo. L’americano e l’italiano riescono a superare il pilota del Red Bull Junior Team. Intanto contatto tra Villagomez e Cohen, riparte il pilota della HWA mentre arriva Toth che colpisce la Carlin. Safety Car e gara praticamente conclusa con due giri in anticipo.

Immagine

Bandiera a scacchi: Hauger trionfa alle spalle della Safety Car, completano il podio Leclerc e Doohan. In zona punti Schumacher, Novalak, Smolyar, Vesti, Caldwell, Fittipaldi e Sargeant.

F3, GP d’Ungheria: classifica finale Gara 3

Foto: Prema Team via Twitter

La Formula 3 tornerà in azione subito dopo la pausa estiva a Spa.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.