F3 | Round Austria, qualifiche – I track limits beffano Collet, la pole passa ad Hauger

Caio Collet proprio sotto la bandiera a scacchi aveva realizzato la pole position, ma il suo tempo è stato cancellato. In gara 3 sarà dunque Dennis Hauger a partire davanti a tutti. F3 Austria Qualifiche.

F3 Austria Qualifiche
Credit: Grand Prix Grandstand

Come preventivabile su una pista breve come il Red Bull Ring, i distacchi sono a dir poco serratissimi, a maggior ragione se si tratta di un campionato monomarca come la Formula 3. Le previsioni minacciano pioggia per l’intera durata della sessione,;ma il cielo per fortuna dà tregua ai 30 piloti in pista e le qualifiche si disputano su asfalto asciutto. F3 Austria Qualifiche.

Le gomme medie portate da Pirelli hanno una buona durata, tant’è che alcuni piloti realizzano il proprio miglior tempo al terzo giro spinto. Al termine del primo tentativo i primi 5 sono racchiusi in 68 millesimi! Miglior tempo per Frederik Vesti (ART Grand Prix) in 1:20.153, ma Crawford, Sargeant, Doohan e Hauger sono lì.

Episodio controverso ai box Charouz fra Enzo Fittipaldi e Reshad De Gerus, con quest’ultimo che non si avvede che il compagno di squadra sta uscendo dai box e quasi lo colpisce. Il francese è così sotto investigazione e facilmente subirà una penalità di alcune posizioni sulla griglia.

F1ingenerale.com

Il secondo tentativo viene interrotto dalla bandiera rossa a 8 minuti dal termine. A causarla è il pilota Carlin Ido Cohen che deve parcheggiare la sua vettura sul rettilineo principale, causa problema tecnico. Nonostante questo tutti si migliorano.

Vesti sembra inizialmente rafforzare la pole position in 1:19.743, ma a tempo scaduto, prima Dennis Hauger (Prema), in 1:19.726, poi Caio Collet (MP Motorsport) in 1:19.697 gli portano via la pole position. La gioia del pilota dell’Academy Alpine dura però il breve volgere di pochi minuti: il tempo che gli è valso la pole position gli viene infatti cancellato perché il brasiliano è andato oltre i track limits.

La pole position e i 4 punti passano così nelle mani di Dennis Hauger, che in gara 3 sarà affiancato in prima fila da Vesti per una prima fila tutta nordica! Collet scivola in quarta posizione, anche alle spalle di Smolyar (ART Grand Prix). Seguono Crawford, Novalak, Doohan, Caldwell, Leclerc e Martins che chiude i primi 10.

Matteo Nannini chiude con l’11° tempo e partirà così in prima fila in gara 1, accanto a Logan Sargeant, che partirà dalla pole in quanto autore del 12° tempo.

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari