F3 | Sei piloti si giocano il titolo al Mugello, partenza in salita per Piastri e Sargeant

Al Mugello andrà in scena il nono ed ultimo atto del campionato 2020 di Formula 3. Ben sei piloti possono ancora aspirare matematicamente al titolo. F3 Formula 3 Mugello.

F3 Formula 3 Mugello
Da sinistra: Frederik Vesti, Liam Lawson, Logan Sargeant, Oscar Piastri, Theo Pourchaire e David Beckmann – Credit: fiaformula3.com

La classifica recita: Oscar Piastri (Prema) 160 punti, Logan Sargeant (Prema) 152,  Theo Pourchaire (ART Grand Prix) 136, Liam Lawson (Hitech) 127, David Beckmann (Trident) 123,5, Frederik Vesti (Prema) 117,5. F3 Formula 3 Mugello.

Con 48 punti che verranno assegnati tra qualifiche, gara 1 e gara 2, sono questi i sei piloti matematicamente in lizza;per il titolo di campione 2020 di Formula 3 e sarà la splendida pista del Mugello a decretare le sorti del campionato. Ognuno dei sei piloti sopracitati ha all’attivo due vittorie, mentre soltanto i primi tre, quindi Piastri, Sargeant e Pourchaire, hanno conquistato sei podi nell’arco del campionato.

Al termine del weekend di Monza, Piastri si è ripreso la vetta della classifica, ai danni del compagno di squadra Sargeant, che era in vantaggio di 7 punti dopo Spa. L’australiano è stato autore di una prestazione superlativa nella prima gara di Monza. Una superba rimonta dalla quindicesima posizione alla terza e che, con il ritiro di Sargeant, gli ha permesso di passare davanti di 8 punti in classifica.

A giudicare dalla classifica, sembrano proprio i primi due i principali papabili alla vittoria, dato che già Pourchaire ha bisogno di recuperare 24 punti. Ma sia Piastri che Sargeant devono scontare una penalità in griglia, comminatali dopo la gara 2 di Monza:;cinque posizioni per il leader della classifica, colpevole di aver spinto Beckmann fuori pista; tre per l’americano, per aver causato una collisione.

Il titolo team è già nelle mani della Prema. Per la scuderia italiana si tratta del decimo titolo di fila tra Formula 3 Euro Series, Formula 3 europea e FIA Formula 3. Alle spalle è lotta aperta per il secondo posto: la Trident, altro team italiano, ha 227.5 punti e deve guardarsi dalla rimonta della ART Grand Prix, terza a quota 214. Seguono Hitech a 151 ed MP Motorsport a 103.

La Pirelli porterà per l’occasione pneumatici a mescola Hard. Sarà una grossa sfida anche per le gomme, sui lunghi e velocissimi curvoni del tracciato toscano.

Si comincia venerdì mattina alle ore 9:35 per 45 minuti di prove libere, mentre alle 14:05 scatteranno i 30 minuti delle qualifiche che assegneranno la pole position. Sabato mattina gara 1 alle 10:25, mentre gara 2 si svolgerà domenica mattina alle 10:30. Entrambe le gare sono impostate sulla durata di 21 giri.

 

F2 | Classifica piloti e team [Round 8/12]: i ragazzi dell’Academy rendono meno amaro il 2020 della Ferrari

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari