Ferrari conferma l’equipaggio Risi per la 24 Ore di Daytona!

Squadra che vince non si cambia: questa la formula della partnership fra Risi Competizione e il Cavallino Rampante. Per l’assalto alla 24 Ore di Daytona, che andrà in scena fra poco più di un mese, Ferrari si affida ai grandi nomi di sempre, reduci dal trionfo alla Petit Le Mans. Scopriamoli insieme!

Ferrari Daytona

L’equipaggio della #62

Sarà una sola la vettura schierata dallo storico team cliente italo americano Risi Competizione in quel di Daytona. La Ferrari 488 GTLM numero 62 avrà la classica livrea Rosso Corsa, e sarà affidata a nomi di tutto rispetto. A lottare per la vittoria in Florida ci saranno James Calado, Alessandro Pier Guidi, Daniel Serra (fresco di nomina ufficiale nella compagine Ferrari Competizioni GT) e Davide Rigon. Nei quattro talenti sono riposte le speranze di Giuseppe Risi.

“Questa è sempre una delle gare più importanti del calendario, quindi saremo pronti a confrontarci con quello che è sempre un campo impegnativo di concorrenti. Corriamo solo per vincere, e dopo il successo alla Petit Le Mans con cui abbiamo chiuso quest’anno, vogliamo iniziare con un altro successo il 2020”.

I prossimi impegni Ferrari Daytona

L’attività in vista dell’iconica gara Endurance inizierà poco dopo la fine della consueta pausa natalizia. Già nel weekend del 3, 4, 5 gennaio, infatti, Calado e Serra scenderanno in pista per i classici test in Florida, i Roar Before the Rolex 24. Il weekend della gara, invece, inizierà con le prove libere del 23 e 24 gennaio, per poi entrare nel vivo nei due giorni successivi.

Non si sa ancora nulla, invece, dell’impegno Risi e Ferrari nel resto del campionato IMSA per il 2020. La squadra, infatti, ha confermato di essere ancora in una fase esplorativa, in cui “tutte le opzioni verrano prese in considerazione”.


IMSA | Tatiana Calderón parteciperà alla 24h di Daytona


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.