Automotive

Ferrari da record, il secondo trimestre segue un trend positivo

Ferrari sorride guardando al numero delle consegne del secondo trimestre che aumentano del 28,7% per un totale di 3.455 unità

ferrari

Una Ferrari da record nel secondo trimestre del 2022. La casa di Maranello ha aumentato del 28.7 % le consegne di vetture nuove, raggiungendo le 3.455 unità. Tradotto in ricavi, l’utile netto ha raggiunto i 251 milioni di euro, che confrontato con quello del 2021, è aumentato del 2022. I ricavi netti sono aumentati del 24,9% per un totale di 1,291 miliardi di euro.

Una Ferrari che raggiunge traguardi  superando le aspettative, secondo le stime di crescita, infatti, i ricavi sono molto vicini ai 5 miliardi di euro.

Benedetto Vigna, amministratore delegato di Ferrari non può che ritenersi soddisfatto. “Ferrari prosegue una fase di forte crescita, con risultati trimestrali record in termini di ricavi, Ebitda ed Ebit. La qualità dei primi sei mesi e la robustezza del nostro business ci permettono di rivedere al rialzo la guidance per il 2022 su tutte le metriche. Anche la presa ordini netta ha raggiunto un nuovo livello record nel trimestre.

Lo scorso trimestre resterà memorabile anche per i momenti unici vissuti nel corso delle celebrazioni del nostro 75esimo anniversario e durante le Cavalcade, che hanno innalzato a nuovi livelli le esperienze offerte ai nostri clienti per condividere la passione e lo spirito della Ferrari mentre continuiamo a spingerci oltre i nostri limiti. ”

La casa di Maranello ha iniziato le consegne della 296 GTB alle quali si aggiungono quelle della 812 Competizione. L’aumento dei ricavi è anche cresciuto grazie agli anticipi dei clienti per versioni speciali come la Daytona SP3.

Grande attesa del 2022 è certamente la Ferrari Purosangue, il nuovo modello a ruote alte di Maranello che sarà in competizione con la Lamborghini Urus. L’avvio della produzione per il nuovo suv è previsto entro fine anno per arrivare nei garage dei clienti all’inizio del 2023.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter