Ferrari Driver Academy 2022: 9 i giovani al via, out Armstrong ed Ilott

Comincia la tredicesima stagione di attività per la Ferrari Driver Academy, con tre nuovi ingressi e gli addii di Callum Ilott (momentaneo, visto il passaggio in IndyCar) e di Marcus Armstrong, per un totale di nove piloti.

Ferrari Driver Academy 2022
Foto: Ferrari

Martedì 11 gennaio ha inizio a Maranello l’annata 2022 per la Ferrari Driver Academy. Il programma della Ferrari per giovani piloti è giunto alla sua tredicesima stagione dopo la fondazione nel 2009. All’evento di apertura hanno partecipato sette dei nove piloti pronti a crescere nel segno del Cavallino Rampante – Maya Weug, Arthur Leclerc, Dino Beganovic e James Wharton, a cui si aggiungono le nuove reclute Ollie Bearman, Rafael Camara – vincitore delle World Finals 2021 – e Laura Camps Torres – vincitrice del FDA Girls on Track 2021.

I due assenti, Mick Schumacher e Robert Shwartzman, sono stati giustificati dai loro impegni con le squadre di Formula 1. Il tedesco è titolare in Haas e lavora in vista della sua seconda stagione in F1; il russo è impegnato nel ruolo di test driver della Ferrari.

Escono dal programma Marcus Armstrong, dopo le due scorse deludenti annate in Formula 2, e Callum Ilott. All’inglese “è stata concessa una licenza annuale” per poter gareggiare in Indycar nel 2022. La stagione oltreoceano non sarebbe stata sostenibile per la FDA.

Il programma non prevede quindi l’impegno in F2 (nel 2020 erano ben 5 i piloti impegnati nella serie cadetta), dividendosi quindi tra F3 ed F4.

Arthur Leclerc svolgerà una seconda stagione con la Prema dopo un 2021 tra alti (due vittorie) e bassi (in particolare dovuti alle qualifiche). Il suo compagno di squadra sarà proprio il nuovo arrivato Bearman, reduce da una dominante stagione in F4 italiana e tedesca con 17 vittorie e 10 ulteriori podi. Beganovic sarà invece uno step indietro, con una seconda annata nella Formula Regional europea. Lo svedese ha avuto una buona stagione da rookie e punta al trionfo finale nel 2022. Il trio sarà inoltre impegnato nella Formula Regional asiatica quest’inverno.

Weug, Wharton e Camara invece saranno protagonisti in Formula 4, partecipando a tutti i round della serie italiana ed alcuni di quella tedesca. Per Laura Torras invece la stagione inizierà nel karting per poi passare alla F4, seguendo il percorso toccato a Wharton nel 2021.


Leggi anche: F3 | Arthur Leclerc confermato in Prema Racing anche per la stagione 2022


Il Team Principal della Ferrari Mattia Binotto ha dichiarato: “La classe 2022 della Ferrari Driver Academy ha iniziato il suo cammino. Questo è sempre un giorno importante, per i ragazzi e le ragazze che ne sono protagonisti ma anche per la Scuderia Ferrari, perché questo programma è una parte importante di ciò che vuol dire #essereFerrari. Dalla FDA non vogliamo soltanto tirare fuori i migliori talenti per portarli a correre con le nostre monoposto in Formula 1; desideriamo formare delle persone e dei piloti che sappiano interpretare al meglio i valori che contraddistinguono la Scuderia Ferrari”.

“Quest’anno abbiamo sette ragazzi e due ragazze che proseguiranno il loro percorso verso quell’obiettivo finale che è la Formula 1, un campionato in cui nel 2022 il 20% dei piloti iscritti è stato o è ancora parte della FDA. Il sogno – loro ma anche nostro – è di imitare Charles Leclerc, che inizia ora la sua quarta stagione da pilota ufficiale della Scuderia. Ad ognuno di loro va il mio personale in bocca al lupo per una nuova stagione di crescita, da affrontare con tanta voglia di imparare e, soprattutto, sempre col sorriso perché quello del pilota è uno dei mestieri più belli del mondo.” ha aggiunto Binotto per concludere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.