Pubblicato il 28 Novembre, 2020 alle 23:06

Ferrari F488 GT modificata, GT senza compromessi

Ferrari F488 GT modificata è la nuovissima GT Ferrari da competizione in edizione limitata. La vettura racchiude tutto il know-how di Ferrari maturato in molti anni di competizioni Endurance. La vettura infatti è una somma delle esperienze e di tutte le caratteristiche tecniche delle GT3 e GTE ma senza le limitazioni di sorta imposte dal regolamento dei suddetti campionati.

La 488 GT modificata nasce unicamente per un utilizzo legato agli eventi Ferrari Club Competizioni GT e Trackdays. Lo scopo della vettura non è infatti legato alle competizioni mondiali.

Ferrari.com

Una Ferrari GT senza compromessi

Nella maggioranza delle competizioni Gran Turismo non è possibile spremere al massimo la potenza del motore. Le federazioni mondiali ed internazionali infatti utilizzano strumenti conosciuti come BoP; ossia il Balance of Performance. Si tratta di una serie di restrizioni create appositamente per livellare le prestazioni delle vetture GT coinvolte nella competizione. Limitazioni che agiscono anche in altre caratteristiche delle vetture in gara quali l’aerodinamica, l’altezza da terra ecc. Una serie di parametri che permettono a vetture più alte e pesanti come un Bentley GT3 di poter competere con vetture molto più estreme ed aerodinamiche quali Ferrari e Lamborghini ad esempio.


Ferrari.com

Ferrari GT; Puro sangue Senza briglie

La potenza della Ferrari F488 GT modificata sale quindi da 550 cv delle versioni GT3-GTE fino all’incredibile potenza di 700CV. La vettura adotta una frizione in carbonio per poter gestire al meglio la potenza.

I freni sviluppati in collaborazione con Brembo sfruttano le pinze della 488 GTE con il sistema ABS della 488 GT3 Evo 2020. Le sospensioni invece sono le stesse della 488 GTE che disputa il campionato mondiale WEC.

L’aerodinamica della vettura è stata testata sulla pista del Nurburgring. La vettura sviluppa un carico aerodinamico superiore ai 1000kg di downforce ad oltre 230 km/h.

Una GT per pochi

La nuova Ferrari 488 GT modificata possiede un sistema di acquisizione V-Box affiancato a quello di Bosch per l’acquisizione dei dati relativi alla telemetria: sarà possibile scaricare i dati direttamente su di una chiavetta USB. Inoltre di serie è presente un sistema TPMS per la misurazione della temperatura e pressione degli pneumatici. L’allestimento prevede anche un secondo sedile passeggero.

La vettura é prodotta in tiratura limitata, rivolta unicamente a tutti coloro che corrono nei campionati GT o Club Competizioni GT con Ferrari.

Ferrari.com

La 488 GT modificata sarà ammessa agli eventi Club Competizioni GT ufficiali Ferrari. Attività in pista da sempre molto importanti per l’azienda del cavallino rampante. Eventi in cui vecchie e nuove glorie del Cavallino rampante scendono nuovamente in pista per il divertimento dei fan e naturalmente dei facoltosi Gentleman Driver possessori di questi bolidi da sogno.

Nel programma 2021 ci sono cinque eventi che si disputeranno insieme alle altre competizioni targate Ferrari al Virginia International Raceway, Monza, Watkins Glen, Suzuka e Nurburgring, nonché alle Finali Mondiali.


Cresciuto nella Motor Valley. Appassionato di auto, tecnologia e Simracing. Studente della Experis Academy, Fotografo e writer freelance. Appassionato di Trackday e motorsport in ogni sua forma.
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.