Ferrari il primo team a montare gli specchietti sull’Halo

Come preannunciato dalla direttiva FIA del 26 aprile, tutti i team potranno montare sull’halo gli specchietti retrovisori, purché rispettino alcuni parametri regolativi. Specchietti Ferrari Halo

Foto: JaumeCiurana

Il primo team a sfruttare la direttiva sembra essere la Scuderia di Maranello che già nel giovedì catalano ha mostrato gli specchietti retrovisori posizionati sull’Halo, il dispositivo di sicurezza per la testa del pilota.

È possibile notare come la Ferrari abbia introdotto anche un deflettore curvo nella parte superiore al fine di migliorare i flussi aerodinamici verso la parte posteriore della monoposto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nelle prossime ore seguiranno altri aggiornamenti tecnici sulla Ferrari, ma anche su tutti gli altri team.


Estratto normativa FIA: Ogni nuovo specchio dovrà rispettare tutte le regolazioni attuali e in particolare quella che specifica le loro dimensioni;minime (150 mm x 50 mm) e quella che impone di superare il test compiuto dalla FIA per verificare la retrovisione. In tale test il pilota dovrà riuscire a leggere le lettere o i numeri che vengono posizionati alle sue spalle durante la normale guida. Inoltre, essi dovranno rispettare la nuova regola sulle parti laminate che sono entro i 20mm rispetto alla struttura dell’halo,;con lo scopo di non stravolgere l’aerodinamica del telaio.

Analisi Tecnica F1: Come cambia l’aerodinamica spostando gli specchietti sull’Halo

i i i i i i i i

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.