Flavio Briatore sarà dimesso domani nonostante la positività al Covid-19

Dopo aver parlato di lui per giorni sulle possibili gravi condizioni dovute al Covid-19, Flavio Briatore sarà dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano per continuare la terapia nella propria abitazione.

Flavio Briatore covid-19
Credits: thesocialpost.it

Flavio Briatore sarà dimesso dal San Raffaele nella giornata di domani nonostante la positività al Covid-19. Questo è quanto dichiarano dallo stesso ospedale milanese. Al contrario di quanto detto in nei giorni scorsi, l’imprenditore, ex team manager Benetton e Reanault è stato ricoverato per problemi non inerenti al Covid-19. Solo successivamente hanno riscontrato il tampone positivo. Le condizioni generali, a detta dei medici, sono stabili e, come da protocollo, ciò permette di far continuare al paziente la terapia nel proprio domicilio.

Briatore, proprietario del Billionaire si è trovato al centro di un gran polverone mediatico dovuto alla grande quantità di contagi avvenuti nel suo locale a Porto Cervo in Sardegna. Su Flavio Briatore inoltre è piombata anche l’etichetta di negazionista del covid-19 dopo aver rilasciato diverse dichiarazioni a detta di molti “sopra le righe”.

Briatore ha subito rifiutato tale etichetta e ha infatti dichiarato in una recente intervista a La Stampa: “Io non sono un negazionista ma ho sempre condiviso il pensiero del prof. Zangrillo. Per me infatti il virus va affrontato, senza però trasformarlo in un ossessione”.

Oltre a ciò, il web si è letteralmente riempito di video ritraenti il Billionaire completamente colmo di gente atta a festeggiare in barba alle vigenti norme Covid. A riguardo l’ex team manager Benetton e Renault ha dichiarato: “Nel mio locale le norme sono sempre state rispettate. Spesso però la gente, ha dichiarato Briatore, ordinava da bere e poi andava a consumare in grandi gruppi nella spiaggia adiacente. Li noi potevano fare ben poco”. 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Sticchi Damiani invita 250 medici e infermieri ad assistere al GP di Monza

 

 

mm

Edoardo Borriello

Salve a tutti, sono uno studente di scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza università di Roma, da sempre grande tifoso e appassionato di F1.