Formula 1 | Confermato il GP del Messico

Il Campionato Mondiale di Formula 1 continua a delinearsi: gli organizzatori del Gran Premio del Messico hanno confermato la data. Intanto il calendario con le prime otto gare, con partenza in Austria, il prossimo 5 luglio è stato ufficializzato. Il mondiale non è ancora iniziato a causa del problema Covid-19

Gran Premio Messico
La sezione dello Stadio dell’Hermanos Rodriguez che un tempo ospitava match di baseball.

Confermata la data del Gran Premio del Messico

Attraverso una nota pubblicata sul sito mexicogp.mx, gli organizzatori hanno confermato la data per il Gran Premio del Messico che si corre nell’Autodromo Hermanos Rodríguez. La Gara è prevista nel fine settimana tra il 30 ottobre e il 1° novembre.

Inoltre è stato ribadito che la priorità è la salute di tutti; il governo di Città del Messico, così come la FIA seguiranno con attenzione l’evoluzione del problema sanitario mondiale causato dal Coronavirus; inoltre sul sito è stato comunicato che se non ci saranno le condizioni il Gran Premio potrebbe essere svolto senza pubblico: in questo caso verranno rimborsati i biglietti già acquistati.

Se il Gran Premio del Messico verrà svolto a porte chiuse oppure ci sarà la possibilità di avere del pubblico si sarà solamente nei prossimi mesi con un comunicato degli organizzatori. Intanto è stato ufficializzato il calendario di Formula 1 con le prime otto gare.

GP del Messico

Il Gran premio del Messico è ritornato nel calendario mondiale di Formula 1 dalla stagione 2015: vittoria di Nico Rosberg con la Mercedes. L’ultima edizione risaliva al 1992 con la vittoria di Nigel Mansell (campione del mondo 1992) con la Williams motorizzata Renault, davanti al compagno di squadra Riccardo Patrese.

Terzo il giovane tedesco Michael Schumacher con la Benetton Ford: per lui si trattò del primo podio in carriera. Proprio oggi ricorre l’anniversario della prima vittoria con la Ferrari.

Seguici anche su Telegram

Seguici anche su Instagram

 

F1 | GP Italia a porte chiuse, ma arriva il rinnovo fino al 2025