Formula 1: Contratto bomba Mercedes-Hamilton sino al 2020

Dopo tanti mesi di attesa finalmente è arrivato il famoso rinnovo tra Hamilton e Mercedes, il quale si estenderà sino al 2020. Tante clausole nel contratto e uno stipendio aumentato. Contratto Hamilton

2018 Großer Preis von Frankreich, Samstag – Steve Etherington
Tanta attesa

Sin dall’inizio della stagione si pensava che sarebbe arrivato subito il rinnovo tra il campione britannico e il team tedesco, specialmente dopo l’annuncio del rinnovo di Verstappen e Vettel. Invece entrambe le parti hanno preso tempo, non mettendo però mai in discussione la volontà di continuare il progetto insieme.

Sia Toto Wolff, team principal Mercedes, sia Hamilton hanno sempre professato calma e fiducia sulla volontà di entrambe le parti di colmare i divari che c’erano. Il problema principale derivava dalla richiesta di Hamilton di ottenere uno stipendio da circa 50 milioni di euro all’anno, richiesta che però non era congrua alle volontà della Mercedes.

La situazione è migliorata al Paul Ricard la scorsa settimana, quando Hamilton ha dichiarato che l’annuncio sarebbe giunto a breve. “Lo annunceremo presto” ha dichiarato il pilota inglese.

Dettagli del contratto

Il Daily Mail riporta i dettagli del contratto siglato dalle due parti. Tante clausole e tante richieste fatte dal campione del mondo.

  • Lo stipendio sarà di circa 45 milioni di euro all’anno (circa 38 milioni di sterline). Hamilton continuerebbe ad essere lo sportivo britannico più pagato di sempre.
  • La durata del contratto sarà estesa sino al 2020, senza l’opzione di rinnovo al 2021. Ricordiamo che da tale anno ci sarà la rivoluzione della F1 e quasi tutti i top drivers vogliono essere svincolati.
  • La volontà di Hamilton di avere come compagno di squadra Valtteri Bottas.


Caso Bottas

Lewis Hamilton ha espresso la volontà di avere ancora come compagno di squadra Valtteri Bottas. Il pilota finlandese, nel corso delle due stagioni, ha sempre aiutato il compagno di squadra per fargli vincere il campionato del mondo. Lo stesso Toto Wolff ha dichiarato che al momento non ci sarebbe la necessità di sostituire Bottas.

Hamilton e Bottas insieme si abbracciano nel GP di Francia Contratto Hamilton
2018 Großer Preis von Frankreich, Samstag – Wolfgang Wilhelm

“Fa un lavoro straordinario e non c’è motivo di cambiare l’abbinamento del pilota”, ha dichiarato il direttore della Mercedes Motorsport Toto Wolff.

Sicuramente il quattro volte campione del mondo vuole un secondo pilota che possa aiutarlo in casi di necessità in gara, così come succede in Ferrari tra Vettel e Raikkonen.

Mercato aperto

Questo annuncio di Hamilton alla Mercedes cambia tanto gli scenari in ottica mercato. Infatti con la volontà di Hamilton di avere Bottas come compagno di squadra, il team Mercedes è quasi certamente lo stesso anche per il 2019.

La Ferrari, invece, starebbe decidendo se rinnovare il contratto di Raikkonen o spostare subito Leclerc a Maranello.

E Ricciardo?
Getty Images / Red Bull Content Pool

Come detto diversi giorni fa, il pilota australiano non aveva ancora deciso sul da farsi proprio per sapere cosa avrebbe fatto Hamilton per la prossima stagione. Il pilota Red Bull non ha ancora rinnovato col team austriaco e avrebbe già ascoltato la proposta di McLaren.

I top team sono al completo, quindi cosa farà Ricciardo? Resterà in Red Bull o proverà l’azzardo Renault o McLaren?

Formula 1: Contratto bomba Mercedes-Hamilton sino al 2020
Lascia un voto

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).