Formula 1 – GP Cina, Vettel: “Non è il risultato che avremmo voluto”

Il GP della Cina, terza prova del Campionato Mondiale F1 2018, per Sebastian Vettel è stato ben al di sotto delle aspettative. Il pilota tedesco, dopo una fantastica pole position e dopo una partenza straordinaria, ha concluso la gara in ottava posizione a seguito di un contatto con il pilota olandese Max Verstappen della Red Bull. GP Cina Vettel

Sebastian Vettel GP Cina 2018 – Foto: Ferrari

“Sono stato fortunato a finire la gara. – Ha dichiarato il ferrarista – Dopo un incidente come quello che ho avuto, credo che avremmo anche potuto restare fermi in pista. La fortuna sta nel fatto che la macchina ha potuto proseguire, anche se totalmente sbilanciata.”

“Abbiamo perso il comando dopo il pit stop e questo non è stato ideale. Eravamo sicuri che saremmo usciti ancora davanti, ma non è andata così. L’ingresso della Safety Car in pista in quel momento non è stato ottimale per me e Valtteri perché non avevamo più la possibilità di reagire.”

“In seguito era chiaro che la Red Bull andasse più veloce, e credo che fosse inutile resistere più di tanto, visto come Daniel si stava avvicinando da dietro; poi lo stesso è accaduto con Max. – Ha affermato il pilota tedesco commentando la collisione con Verstappen – Gli ho concesso spazio nel caso in cui avesse bloccato un po’ le gomme, ma ha perso la macchina completamente e a quel punto c’è stata la collisione. Credo che abbia capito di aver sbagliato. Siamo stati entrambi fortunati a poter proseguire, ma poteva anche evitare quella manovra. Ho apprezzato il fatto che sia venuto da me subito perché questo è il modo di risolvere casi simili, faccia a faccia. Ma, ovviamente, questo non è il risultato che avremmo voluto.

Dalle parole di Sebastian Vettel traspare amarezza per il risultato, ma anche speranza per le prossime gare. Il pilota tedesco del Cavallino Rampante, quattro volte campione del mondo, è in testa alla classifica mondiale con un vantaggio di 9 punti su Hamilton. La Ferrari invece è seconda nella classifica costruttori a un punto di distacco dalla Mercedes.


mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web