Formula 1 | GP Imola – McLaren: “Imola è un tracciato iconico”

La Formula 1 torna ad Imola dopo il GP del Bahrain, per la McLaren sarà importante confermare i miglioramenti visti nella prima gara.

Formula 1 - McLaren
Foto: McLaren Formula 1

Dopo due settimane di stop la Formula 1 torna in azione ad Imola, la McLaren arriva in Italia dopo una buona prestazione in Bahrain. Lando Norris ha concluso il precedente GP al 4° posto mentre Daniel Ricciardo, alla prima con il team, al 7°. La nuova MCL35M è sembrata decisamente competitiva in Bahrain ma l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari rappresenta una sfida diversa. La pista è incredibilmente veloce con curve non di facile esecuzione. Una buona posizione di partenza è cruciale visto che sorpassare è complicato. Nella passata stagione la McLaren è riuscita a conquistare un doppio piazzamento a punti mentre Daniel Ricciardo, allora pilota Renault, ha ottenuto il suo secondo podio in stagione. L’australiano, dopo una sola gara, inizia a sentirsi già a suo agio a bordo della sua McLaren. Lando Norris invece ha iniziato la stagione esattamente come aveva concluso quella precedente. L’obiettivo del team è quello di continuare sulla strada intrapresa in Bahrain e migliorare ancora le proprie prestazioni.


Daniel Ricciardo:

Non vedo l’ora di tornare in macchina dopo un inizio positivo in Bahrain. Abbiamo ottenuto un buon risultato in quella prima gara, ed è stato fantastico fare il mio debutto per la squadra. Sono stato un po’ sfortunato con i danni che abbiamo trovato sulla macchina e ci sono ancora alcune cose da imparare e con cui fare i conti, il che richiede un po’ di tempo. Ma sono fiducioso che abbiamo ancora molte prestazioni da sbloccare. Abbiamo lavorato duramente in fabbrica per capire come possiamo sfruttare questo solido inizio. Mi aspettavo che ci volesse qualche gara per sentirmi a mio agio in macchina, ma mi sento così bene dopo una gara, più di quanto non lo fossi negli anni precedenti, quindi questo è davvero promettente. Imola è la prossima e daremo il massimo. È un tracciato iconico della vecchia scuola con un layout veloce e scorrevole che fornisce poco spazio per gli errori. Sono davvero entusiasta di tornare lì dopo la gara dello scorso anno, dove ho finito sul podio. Ho sicuramente intenzione di portare l’esperienza dell’anno scorso per aiutare la squadra questo fine settimana e lottare per quei punti”.

Lando Norris:

“Abbiamo iniziato la stagione con un buon risultato in Bahrain. Il nostro obiettivo è quello di continuare a progredire e massimizzare le prestazioni ad ogni gara. Ci sono ancora aree su cui dobbiamo lavorare per cercare di sbloccare quel po’ di potenziale in più che può renderci più competitivi, ma stiamo spingendo duramente per fare questi passi. La prima gara ha mostrato quanto la concorrenza quest’anno è competitiva, il che renderà alcune battaglie emozionanti. Non vedo l’ora. È fantastico essere di nuovo a Imola in questa stagione. Come sempre, mireremo a massimizzare il tempo in pista per ottenere il massimo dalla macchina in preparazione per le qualifiche e la gara. La posizione in pista è importante a Imola con limitate possibilità di sorpasso. La prima curva sarà la migliore opportunità per fare un passaggio, e potrebbe essere difficile altrove con la pista così stretta. Spingeremo per ottenere il massimo dal weekend e ottenere dei buoni punti”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Imola, Anteprima Mercedes- Wolff: “Daremo il massimo ma non ci illudiamo, la Red Bull è in vantaggio”

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.