Formula 1 | Jean-Eric Vergne: “Possibile fusione con la Formula E dopo il 2030”

Secondo Jean-Eric Vergne verso il 2030 la Formula 1 sarà in buona parte elettrica, rendendo più concreta una fusione con la Formula E. Formula E Formula 1 Vergne

Vergne - Formula E Formula 1

Il pilota francese, che vedremo impegnato in pista questo fine settimana in occasione dell’E-Prix di Marrakesh, ha recentemente dichiarato a racefans che in futuro è, secondo lui, possibile una fusione fra Formula 1 e Formula E.

“Verso il 2030 credo vedremo sempre più di rado automobili a benzina e i motori saranno elettrici; ci saranno auto elettriche o di nuove tecnologie. Toccherà cambiare mentalità e assetto anche alla Formula 1. Questo è ciò che penso io, non sta a me giudicare.

Penso che la Formula 1 sia la Formula 1 e resterà sempre così. È la categoria del motorsports più importante anche dal punto di vista della storia e manterrà il suo prestigio. E per me la Formula E è un qualcosa di completamente differente e non compete con la F1. Sento sempre più chiacchiere sul fatto che in futuro le 2 categorie possano fondersi dando origine ad una sola. In questo caso sarebbe bello se riuscissero a mantenere il meglio della Formula E e quello della Formula 1.”

Il campione del mondo in carica di Formula E, dopo essere stato eletto terzo miglior pilota del 2018, ha rilasciato una lunga intervista affermando che la categoria ha cambiato in positivo la sua carriera e che sta ottenendo sempre più seguito, anche da piloti provenienti da altre categorie. Non a caso quest’anno sono entrati Stoffel Vandoorne e Felipe Massa, entrambi ex Formula 1, e il campione in carica DTM Gary Paffett.

Dakar 2019 | Nel Day 2 Walkner vince nelle moto, successo di Loeb tra le auto

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.