F1 | McLaren smentisce il passaggio di Norris alla Toro Rosso

Il Gran Premio di Monaco sarebbe potuto essere l’ultimo gran premio sul sedile della Toro Rosso per Brendon Hartley, specialmente dopo i brutti errori visti a Baku o a Montmelò.

La Toro Rosso, supportata da Red Bull, aveva già trovato un possibile sostituto del neozelandese: Lando Norris.

Il diciottenne inglese è leader della classifica di F2 ed è anche il terzo pilota della McLaren. Toro Rosso aveva chiesto al team inglese di avere Norris per il resto della stagione, ma questi hanno rifiutato.

Un portavoce della McLaren ha commentato così tale richiesta: “Non siamo sorpresi che altri team si avvicinino ai nostri piloti.”

Secondo alcune fonti, la McLaren avrebbe rifiutato tale proposta poiché la Toro Rosso avrebbe voluto offrire all’inglese un contratto che andasse oltre alla stagione corrente; inoltre il team Toro Rosso è un junior team della Red Bull e Helmut Marko starà guardando con attenzione questo giovane talento.

Ma ora, visto che l’ipotesi Toro Rosso/Red Bull è stata scartata, dove andrà Norris il prossimo anno?

Com’è ben noto, i campioni di F2 non possono più restare nella stessa categoria l’anno seguente e al momento in F1 non ci sarebbero così tanti sedili vacanti.

Dilemma Alonso

Mentre Vandoorne è vincolato da McLaren, su Alonso non si sa ancora cosa farà nel 2019. Il pilota spagnolo in questo periodo sta cercando di conquistare la Tripla Corona, cercando così di vincere la 24 ore di Le Mans. Sul suo futuro non ci sarebbero tante soluzioni nella classe regina, nonostante Mercedes, Ferrari e Red Bull hanno ancora un sedile disponibile, visto la scadenza di contratto dei due finlandesi e Ricciardo.

Come aveva dichiarato Norris alcune settimane fa, la McLaren gli avrebbe procurato un sedile da titolare nel 2019 nel caso in cui vincesse il campionato di F2 quest’anno.

Toro Rosso non molla

Anche se la proposta di Toro Rosso non sia stata accettata da McLaren, Helmut Marko e company non vogliono perdere l’occasione di prendere Lando Norris.

McLaren aveva dichiarato all’inglese che gli avrebbe offerto un sedile da titolare dall’Ottobre di quest’anno, altrimenti Norris sarà libero di unirsi ad un altro team per le ultime due gare del campionato di F1 (come Toro Rosso).


Poca fiducia di Toro Rosso verso Hartley

Nonostante il neozelandese sia riuscito ad arrivare “indenne” a Montreal, i dirigenti non sarebbero contenti delle sue prestazioni. Per questo il suo futuro è ancora in dubbio ed è possibile che il suo futuro in F1 potrebbe basarsi sulle prestazioni di questo weekend.

F1 | McLaren smentisce il passaggio di Norris alla Toro Rosso
Lascia un voto

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).