Formula 1 | Sebastian Vettel: “Semplificherei le regole, impossibile prevedere ogni situazione”

In occasione dell’incontro pubblico organizzato dalla Ferrari tra i giornalisti e Sebastian Vettel, il pilota della Ferrari ha risposto alla nostra domanda in merito alla sua opinione sull’attuale regolamento sportivo.

Sebastian Vettel regolamento

Il tema del regolamento sportivo è diventato alquanto attuale nelle ultime settimane. La federazione infatti nel corso degli anni ha stabilito una serie di regole molto severe per i piloti per aumentare la sicurezza in pista. Questo eccesso di prudenza tuttavia inizia a stare stretto ad alcuni piloti, che si lamentano di come questo rovini lo spettacolo. Molti episodi che in altri anni sarebbero stati lasciati passare, con il regolamento attuale invece vengono penalizzati. Sebastian Vettel regolamento Formula uno

Dopo il Gran Premio del Canada era scaturita una grossa polemica in seguito ai 5 secondi di penalità assegnati a Vettel che lo hanno privato della vittoria. In Francia invece la bellissima battaglia a 4 tra Norris, Ricciardo, Hulkenberg e Raikkonen ha avuto conseguenze anche nel dopogara, con Ricciardo che ha ricevuto 10 secondi di penalità ed è stato quindi escluso dalla zona punti.

L’opinione di Vettel

Reecentemente tuttavia il direttore di gara Michael Masi ha aperto a un collaborazione con i piloti per cambiare l’attuale regolamento sportivo in vista della prossima stagione. In occasione dell’incontro pubblico con i media al Gran Premio d’Austria, Vettel ha risposto così alla domanda postagli da f1ingenerale in merito alle sue proposte per migliorare le regole:

Penso che il problema attuale sia che abbiamo tante regole. E’ caotico, nessun caso è uguale ad un altro. Non riesco a pensare ad un altro sport dove gli episodi siano gli stessi di volta in volta, sono sempre leggermente differenti. E’ abbastanza difficile scrivere ogni situazione e conseguenza possibile. Quello che farei è semplificare le regole e lasciare liberi di correre gli uni contro gli altri.

Seguici anche su Telegram

F1 | La FIA ha deliberato: si mantengono le Pirelli 2019

mm

Carlo Platella

Nato e cresciuto a Torino, studio ingegneria dell'Autoveicolo nel Politecnico della mia città. Ho una grande passione per il motorsport in tutte le sue forme che mi piace trasmettere negli articoli. Ho lavorato nella Squadra Corse della mia università con la speranza un giorno di entrare in Formula 1.