F1 | Test Barcellona: Leclerc in testa, tutto risolto in casa Ferrari!

Si apre questa mattina la penultima giornata di test prima dell’inizio della stagione 2019 di Formula 1. In pista, fra gli altri, Hamilton, Gasly e Leclerc, a seguito del cambiamento di programma della Scuderia Ferrari. Leclerc si prende la testa delle tabelle e entra nell’1:16 sul compound C5, seguito a stretto giro da Albon e Norris. Formula 1 test

Le notizie in casa Ferrari Formula 1 test

Nella mattinata arrivano anche nuovi aggiornamenti riguardo al brutto incidente sofferto da Sebastian Vettel ieri. Il tedesco era fortunatamente rimasto illeso, ma un cedimento meccanico aveva causato alla Scuderia una perdita di tempo considerevole nel pomeriggio. Il pilota aveva evidenziato un problema nell’anteriore sinistro, ma i grossi danni riportati dalla vettura avevano impedito un’individuazione immediata del problema. Questo il comunicato ufficiale diffuso oggi:

Formula 1 test
Credits: Craig Evans

“Dopo controlli accurati, abbiamo scoperto che la disavventura di Sebastian ieri è stata dovuta a un problema con il cerchio [dell’anteriore sinistra]. Il cerchio era stato danneggiato pochi secondi prima del cedimento dall’impatto con un oggetto non identificato.”

Per quanto si tratti di un caso decisamente sfortunato, rimane comunque una buona notizia per la squadra. L’identificazione di una causa esterna denota infatti comunque l’affidabilità della vettura. La causa del cedimento, pur non specificata, si potrebbe rintracciare nell’impatto con qualche componente persa da un’altra vettura, come spesso accade. Nel mentre, Leclerc porta sulla sua SF90 un fondo nuovo. Formula 1 test

Formula 1 test
Evidente il flow-viz nel nuovo fondo. Credits: Mariangela Picillo

Tempi e mescole Formula 1 test

I team hanno oggi testato una gran varietà di mescole nella stessa sessione, rendendo la comparazione più difficile. Sicuramente degno di nota è il tempo di Lewis Hamilton (1:18.097) su C2, seconda mescola più dura a disposizione. Chi si è assestato in testa al cronometro ha invece optato per il C5, il compound più morbido dei test. A sperimentare con la mescola di sviluppo oggi Norris, che ha poi usato il C5 per il suo miglior tempo, e Magnussen. Di seguito i tempi della mattinata:

  1. Leclerc (1:16.231)
  2. Albon (1:16.882)
  3. Norris (1:17.084)
  4. Gasly (1:17.091)
  5. Hulkenberg (1:17.496)
  6. Stroll (1:17.556)
  7. Giovinazzi (1:17.639)
  8. Hamilton (1:18.097)
  9. Russell (1:18.130)
  10. Magnussen (1:18.199)

 

F1 | La Ferrari cambia il programma degli ultimi due giorni di test dopo l’incidente di Vettel


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.