Formula 2 | GP Abu Dhabi: Russell vince gara 1 ed è campione, terzo Ghiotto

George Russell vince la Feature Race del Gran Premio di Abu Dhabi ed è campione del mondo di Formula 2. Il futuro pilota Williams trionfa davanti a Artem Markelov e a Luca Ghiotto. Brutto incidente al via con Maini che prende in pieno Latifi rimasto fermo in griglia. Albon chiude solo quattordicesimo. Gara 1 Formula 2 GP Abu Dhabi

George Russell vince gara 1 del Gran Premio di Abu Dhabi e si aggiudica il titolo di campione del mondo di Formula 2. Alexander Albon termina quattordicesimo dopo essere rimasto fermo al via con la sua DAMS. Stessa sorte per il suo compagno di squadra Nicholas Latifi che viene però preso in pieno da Arjun Maini, incidente molto brutto ma per fortuna senza conseguenze per i piloti.

Chiudono sul podio Artem Markelov e Luca Ghiotto, poi quarto De Vries e quinto Norris. A punti anche Antonio Fuoco, settimo, mentre Alessio Lorandi termina tredicesimo.

La cronaca

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 120 secondi

Bandiera a scacchi – George Russell vince ed è campione del mondo di Formula 2! Terminano a podio anche Markelov secondo e Ghiotto terzo.

Ultimo giro – Russell in gestione, va a concludere l’ultimo giro davanti a tutti.

Lap 28 – Ghiotto molto veloce con gomme fresche. Prende De Vries e guadagna la terza posizione! Nel frattempo è scaduto il tempo limite di un’ora. Il prossimo giro sarà l’ultimo.

Lap 27 – Russell gestisce la prima posizione. Ghiotto guadagna la quarta posizione su Norris e segna il giro più veloce.

Lap 26 – Russell leader della gara. Ghiotto esce dai box in quinta posizione. 3 minuti al termine della gara.

Lap 25 – Albon nelle retrovie supera Kari. Giro veloce per Sette Camara che è sedicesimo. Pit stop per Ghiotto.

Lap 24 – Ghiotto resta ancora fuori. Russell si trova a 24 secondi dall’italiano e precede Markelov, De Vries e Norris.

Lap 23 Ghiotto penalizzato di 5 secondi per aver tagliato curva 9. Markelov passa De Vries e guadagna la terza posizione.

Lap 22 – Russell perde terreno su Ghiotto ma anche sui suoi inseguitori.  Attenzione Ghiotto under investigation per aver preso vantaggio in curva 9. Solo 10 minuti al termine. Pit stop per Albon.

Lap 21 – Ghiotto porta a 24 secondi il vantaggio su Russell. Nelle retrovie Makino attacca Boccolacci, è dodicesimo.

Lap 20 – Fuoco passa Aitken e guadagna l’ottava posizione. Albon si riprende la decima posizione su Ticktum. 14 minuti al termine dell’ora di gara.

Lap 19 – Ghiotto nel frattempo è ancora in testa con 20 secondi di vantaggio su Russell, ma deve ancora effettuare il pit.

Lap 18 – Russell più lento rispetto ai giri precedenti, sembra avere problemi con le gomme. Aitken lamenta graining sulle gomme anteriori.

Lap 17 – Ticktum passa Albon ed è decimo, tutto invariato nelle prime posizioni.

Lap 16 – Aitken e Merhi in battaglia vicini al contatto. 22 minuti alla bandiera a scacchi, si finirà a tempo.

Lap 15 – Sorpasso di Markelov su Norris, il russo è adesso quarto.

Lap 14 – Markelov tenta di ripassare Norris. 25 minuti al termine, gara che probabilmente terminerà al termine del limite di tempo dell’ora invece che sui 31 giri previsti.

Lap 13 – Norris supera Markelov ed è quarto. Ghiotto ancora in testa ma ancora non ha effettuato il pit stop. Russell secondo è vicinissimo al titolo.

Lap 12 – Testacoda per Kari che tocca il muro ma riparte. Aitken attacca Albon che nel frattempo è sceso in ottava posizione.

Lap 11 – Grande lotta a 3 tra Norris, Deletraz ed Albon, che nel frattempo ha recuperato fino alla settima posizione.

Lap 10 – Rientrano ai box Markelov, Fuoco e Makino. Ghiotto momentaneamente in testa, seguito da Russell, De Vries e Markelov.

Lap 9 – De Vries rientra e Markelov diventa leader della gara. Ai box anche Norris! Pit lento per De Vries, l’olandese rientra ed è dietro a Russell!

Lap 8 – Markelov si avvicina a Russell, dietro di loro duello tra Deletraz e Norris per la quarta piazza. Pit stop per Russell, Deletraz, Ticktum e Lorandi.

Lap 7 – Bandiera verde! Ripartenza regolare, Russell, secondo, è aggressivo su De Vries, ma resta dietro. Albon è a 38 secondi dal leader. Subito pit stop per Merhi.

Lap 6 – Penalità di 5 secondi per Gelael per eccesso di velocità in pitlane. La Safety Car rientra al termine del giro.

I piloti subito dopo l’incidente

Foto: FIA Formula 2

Lap 5 – Ancora Safety Car in pista, ma i commissari sembrano aver quasi concluso la rimozione delle vetture coinvolte nell’incidente. Albon e Sette Camara sono autorizzati a “sdoppiarsi” e raggiungere il fondo del gruppo, perdendo il giro di ritardo.

Lap 4 – Piloti ancora dietro la Safety. La situazione vede Nyck De Vries in testa davanti a George Russell e Artem Markelov. Albon è in sedicesima posizione e doppiato di un giro, il mondiale è al momento nelle mani di Russell.

Lap 3 – Le vetture seguono ancora la Safety Car. Sembra che il problema al via per i due DAMS sia stato causato da  un settaggio errato nella centralina delle vetture. Anche Fukuzumi è rimasto coinvolto nel caos iniziale ed è ritirato.

Lap 2 – Albon e Sette Camara ripartono ma sono in fondo al gruppo. Le vetture transitano in pit lane mentre vengono rimosse le vetture dal rettilineo principale.

Incidente al via – Il contatto al via ha visto protagonisti Maini e Latifi. Incidente molto brutto, ma i piloti stanno bene. Anche Sette Camara e Albon sono rimasti fermi in griglia.

Lap 1 –  Si parte! Incidente subito al via con una vettura rimasta ferma! Anche Albon è rimasto fermo in griglia! Safety Car in pista.

15:41 – Al via il giro di ricognizione. Tutto regolare in griglia, i piloti partono per il giro di formazione.

15:39 – Tutto pronto per il via della Feature Race di Formula 2. In pole position George Russell, mentre Albon parte ottavo. Debutto nella categoria per Dan Ticktum sulla BWT Arden numero 11.



Risultati

  1. George RUSSELL (ART Grand Prix) 
  2. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)
  3. Luca GHIOTTO (Campos)

Giro veloce: Luca GHIOTTO (Campos) –1:53.194 (2 punti)

Punti pole position: George RUSSELL (ART Grand Prix) – (4 punti)

 

Classifica

  1. George RUSSELL(ART Grand Prix) – 277
  2. Alexander ALBON(DAMS) – 211
  3. Lando NORRIS(Carlin) – 207
  4. Nyck DE VRIES(PREMA) – 196
  5. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME) – 184
  6. Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – 164
  7. Antonio FUOCO (Charouz) – 126
  8. Luca GHIOTTO (Campos)– 111

Appuntamento a domani con la Sprint Race di Formula 2 prevista per le ore 10.35 italiane.

Foto e video: FIA Formula 2, Sky Sports F1. Gara 1 Formula 2 GP Abu Dhabi

F1 | Record e statistiche GP Abu Dhabi: Ferrari mai vittoriosa a Yas Marina

Poi i i i i i i i i i. Dopo. Poi. Dopo i i i i i i i i i. Poi. Dopo i i i i i i i i i. Poi i i i i i i i i i. Dopo i i i i i i i i i. Poi. Dopo i i i i i i i i i. Poi i i i i i i i i i. Dopo i i i i Poi I i i i i i i i. Poi i i i i i i i i i. Dopo i i i i i Poi i i i i i. Poi i i i i i i i i i. Dopo i i i i . Gara 1 Formula 2 GP Abu Dhabi Poi. Dopo.

Formula 2 | GP Abu Dhabi: Russell vince gara 1 ed è campione, terzo Ghiotto
Lascia un voto
mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.