Formula 2, GP Azerbaijan: Russell trionfa a suon di sorpassi, squalificato Sette Camara

George Russell vince la Sprint Race di Formula 2 a Baku e riscatta la delusione di Gara 1. L’inglese del programma giovani Mercedes termina davanti a De Vries e Latifi. Quarto Norris, che mantiene la testa della classifica generale anche grazie alla squalifica di Sette Camara. Formula 2 Baku

Il brasiliano, secondo al traguardo, si ferma nel giro di rientro ed è escluso dalla classifica finale per insufficiente quantitativo di carburante. Gara da dimenticare per gli italiani, con Fuoco out nel giro di ricognizione e Ghiotto solo quindicesimo.

George Russell su ART Grand Prix vince la Sprint Race a Baku, primo successo stagionale per il pilota inglese. Il giovane pilota in orbita Mercedes, ieri veloce ma sfortunato in gara, compie una bella rimonta dal dodicesimo posto in griglia, conclusa con il sorpasso finale su Sergio Sette Camara.

Grande delusione per il pilota brasiliano, a lungo in testa alla gara. Sette Camara ha provato a resistere al tentativo di sorpasso di Russell, ma nulla ha potuto sul rettilineo finale. Il pilota della Carlin ha pagato un bloccaggio nei giri finali, con il quale ha rovinato le gomme e perso 2 secondi su Russell.

Il brasiliano è stato in seguito squalificato per irregolarità sul quantitativo di benzina a bordo a fine gara. Come previsto dal regolamento, le vetture devono rientrare ai box con una quantità minima di carburante di 0.8 kg. I commissari hanno rilevato che questo limite non è stato rispettato e Sette Camara, rimasto fermo in pista nel giro di rientro, è stato escluso dalla classifica finale.

Termina quindi secondo Nyck De Vries su Prema, grazie ad un sorpasso nel finale Latifi, terzo. Solo quarto Lando Norris, dopo un lungo alla prima curva nel tentativo di sorpasso su Latifi e Russell a metà gara.

Terminano la gara a punti anche Maini, Ferrucci, Merhi (che era partito dalla pole position) e Boschung.

Grande delusione per gli italiani Antonio Fuoco e Luca Ghiotto, condizionati dai problemi di affidabilità. Il pilota della Ferrari Driver Academy resta fermo a metà del giro di ricognizione, mentre Ghiotto ha problemi di stallo in partenza e parte dai box, ma termina solo quindicesimo.

La cronaca

Problemi durante il giro di ricognizione per Antonio Fuoco, l’italiano resta fermo nella parte centrale del tracciato ed è subito out.

Alla partenza si ripete quella che ormai è una costante di questo inizio di stagione, con ben 5 vetture che stallano e restano ferme.

Merhi scatta male dalla prima posizione, Latifi va in testa davanti a Sette Camara e Boschung.

I piloti che hanno stallato in partenza sono Aitken, Albon, Markelov, Gunther e Ghiotto. Ripartono dai box con un ritardo di quasi un giro, con la speranza di poter rientrare in lotta con una Safety Car.

Sette Camara passa in testa al secondo giro, nel frattempo risalgono a ridosso del podio Norris e Russell. Nissany e Markelov si ritirano.

Al giro 9 Sette Camara è in testa davanti a Norris, Latifi e Russell. Russell tenta l’attacco in fondo al rettilineo su Latifi, il quale affianca anche Norris. Arrivano in 3 alla staccata e Norris va lungo nella via di fuga, rientrando settimo, mentre Latifi mantiene la posizione su Russell.

Sette Camara approfitta della lotta e porta il vantaggio a 4 secondi su Russell, che nel frattempo supera Latifi.

Al dodicesimo giro Sette Camara blocca e perde 2 secondi su Russell. L’inglese continua a recuperare nei giri successivi, fino al giro 18 in cui dopo una lotta molto serrata arriva il sorpasso.

Negli ultimi 3 giri Russell incrementa il vantaggio su Sette Camara e va a vincere la gara, davanti al brasiliano e a De Vries, che supera Latifi nel penultimo giro. A seguire Norris, che resta leader del mondiale.

Sergio Sette Camara a fine gara, De Vries passa in seconda posizione e Latifi in terza.

Il podio senza Sette Camara, fermo in pista dopo il traguardo senza benzina. Il brasiliano verrà squalificato nel post gara.

Risultati*

1. George RUSSELL (ART Grand Prix) – 2. Nyck DE VRIES (PREMA) – 3. Nicholas LATIFI (DAMS) 

Giro veloce: Jack AITKEN (ART Grand Prix) – 1.56.774

Punti per il giro veloce: George RUSSELL (ART Grand Prix) – 1.56.891 (2 punti)

N.B.: Punti per il giro veloce assegnati a Russell in quanto Aitken non è rientrato tra i primi 10 classificati.

*Risultati dopo la squalifica Sergio Sette Camara, secondo al traguardo, per insufficiente carburante a bordo.

Classifica generale

  1. Lando NORRIS (Carlin) – 55
  2. Alexander ALBON (DAMS) – 41
  3. Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – 40
  4. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)30
  5. Nyck DE VRIES (ART Grand Prix)28
  6. George RUSSELL (ART Grand Prix)27

Prossimo appuntamento con la Formula 2 il 12 e 13 Maggio a Barcellona, per il Gran Premio di Spagna.

mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.