Formula 2, GP Monaco: Markelov la spunta in gara 1, poi Gelael e Merhi

Artem Markelov vince la Feature Race di Formula 2 Monaco. Il pilota russo conquista il suo secondo successo nella pista del principato, approfittando dell’incidente tra Albon e De Vries quando erano primo e secondo. Sul podio anche Sean Gelael e Roberto Merhi. Ottavo l’italiano Antonio Fuoco, dopo un contatto al via con Luca Ghiotto.

Foto: Formula 2

Artem Markelov trionfa a Monaco gara 1 di Formula 2. Il pilota russo della Russian Time vince, a suon di giri veloci, una gara caratterizzata da molti incidenti. Clamoroso quello al rientro in corsia box e sotto regime di Safety Car tra Alexander Albon e Nyck De Vries, al momento primo e secondo. Sul podio, un po’ a sorpresa, chiudono Sean Gelael e Roberto Merhi.

Formula 2 Monaco
Markelov esulta per la vittoria in gara 1 a Monaco. Foto: Formula 2

Dietro i primi 3 concludono Deletraz, Maini, Norris (coinvolto in un incidente con Boschung), Aitken e Fuoco.

Proprio Antonio Fuoco si è reso protagonista di un contatto al via con l’altro italiano Luca Ghiotto, che si è trovato stretto al muro e costretto al ritiro. Fuoco ha subito un drive through per questa azione ma è comunque riuscito ad arrivare ottavo. Domani partirà quindi in pole position.

Con i ritiri di Albon, De Vries e Russell, Lando Norris incrementa il suo vantaggio in classifica, portandosi a 88 punti.

La cronaca

Al via della gara ci sono soltanto 19 piloti. Infatti Sergio Sette Camara, dopo l’incidente di ieri, non è stato dichiarato idoneo a correre. In pole parte Alexander Albon, davanti a Nyck De Vries e Artem Markelov. Seguono i due italiani Antonio Fuoco e Luca Ghiotto.

Partenza con incidente tra i due italiani, che causa subito una Safety Car. Fuoco, quarto in griglia, stringe Ghiotto che tocca il muro ed è costretto al ritiro. La manovra costa ad Antonio Fuoco un drive through.
Ferrucci resta fermo in griglia, mentre per gli altri partenza regolare, con Albon davanti a De Vries e Markelov.

Al settimo giro Russell, dodicesimo, tenta il sorpasso su Gunther ma va lungo alla Rascasse ed è costretto al ritiro. Soltanto bandiere gialle in questa occasione. Nel frattempo Norris effettua il pit stop obbligatorio.

Giro 13, Norris molto aggressivo su Boschung, contatto con lo svizzero che va a muro. Safety Car e drive through per Norris.

Safety Car

Sotto regime di Safety Car arriva il botto clamoroso. Albon e De Vries, primo e secondo, rientrano ai box e si toccano, con Albon che resta fermo in testacoda a ingresso pit. De Vries riesce a pittare e ripartire, ma i danni causati dall’incidente gli causeranno il ritiro qualche giro dopo.

Al rientro della Safety, Markelov è in testa davanti a Maini, Aitken, Fukuzumi, Latifi e Fuoco. Gelael è ottavo, primo dei piloti che hanno già effettuato il pit stop.

Al giro 20 De Vries si ritira per le conseguenza del contatto con Albon, Markelov inizia ad incrementare il vantaggio sui suoi inseguitori anche in vista del pit stop.

Al giro 28 pit per Fuoco, nei giri seguenti si fermano tutti gli altri, con pit al 35° giro per il leader Markelov, che rientra davanti a Gelael.

Gara che si conclude senza altri contatti, con Artem Markelov che trionfa davanti a Sean Gelael e Roberto Merhi. Ottavo Antonio Fuoco, che partirà in pole nella Sprint Race di domani.

Foto Formula 2

 

Risultati

  1. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)
  2. Sean GELAEL (PREMA)
  3. Roberto MERHI (MP Motorsport)  

Giro veloce: Maximilian GUNTHER (Arden) – 1.22.472 – Lap 38

Punti per il giro veloce: Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME) – 1.22.990 – Lap 38 (2 punti)

Punti pole position: Alexander ALBON (DAMS) – (4 punti)

N.B.: Punti per il giro veloce assegnati a Markelov in quanto Gunther non è rientrato tra i primi 10 classificati.

Classifica

  1. Lando NORRIS (Carlin) – 88
  2. Alexander ALBON (DAMS) – 71
  3. Artem MARKELOV (RUSSIAN TIME)  – 63
  4. George RUSSELL (ART Grand Prix) – 62
  5. Jack AITKEN (ART Grand Prix) – 49
  6. Nyck DE VRIES (PREMA) – 46
  7. Sergio SETTE CAMARA (Carlin) – 46

Appuntamento a domani pomeriggio (ore 17.20) con la Sprint Race di Formula 2Parte in pole position l’italiano Antonio Fuoco, ottavo al traguardo.

Formula 2, GP Monaco: Markelov la spunta in gara 1, poi Gelael e Merhi
Lascia un voto
mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.