Formula E | Ad Diriyah dolceamara per DS Techeetah

Le due DS Techeetah stavano dominando la corsa, finchè sono state costrette ad un drive through per un errore tecnico del team. Vergne è comunque riuscito a concludere in seconda posizione ad un soffio da Da Costa.

Arabia Saudita dolceamara per DS
Jean-Eric Vergne – Foto: twitter.com/dstecheetah

Le due vetture francesi partivano rispettivamente dalla quinta e dalla settima posizione. Ma in gara avevano un passo nettamente migliore delle altre, tant’è che a pochi minuti dal termine, si stava profilando una splendida doppietta. Poi arriva la penalità, consistente in un passaggio obbligato dalla corsia box, perchè le due monoposto hanno rigenerato energia con una potenza superiore ai 250 KW, che è quella massima consentita dal regolamento.





Il team franco-cinese lascia comunque l’Arabia Saudita con la leadership nella classifica costruttori.

Sensazioni contrastanti per Jean-Eric Vergne, che si è visto negare una vittoria praticamente certa, ma ha potuto contare su un’ottima vettura. Il francese, scattato dalla quinta casella, ha compiuto splendidi sorpassi sui piloti che lo precedevano e si stava avviando verso la vittoria. La Safety Car finale gli ha comunque dato una mano a risalire in seconda posizione

“Vorrei fare un enorme ringraziamento a tutta la squadra per questa gara, ma anche per averci portato a questo momento”, ha dichiarato JEV. “Oggi è stato solo un assaggio di ciò che verrà da DS Techeetah. Il circuito era davvero divertente da guidare, era come camminare su una nuvola là fuori. Sono molto lieto che la FIA e la Formula E abbiano colto il nostro feedback in merito all’Attack Mode dopo il briefing dei piloti, rendendo molto bella la gara di oggi. Sono molto orgoglioso di far parte di un campionato che continua a innovare e reinventarsi in questo modo. Facciamo un grande spettacolo e siccome puntiamo a fare più podi e alla nostra prima vittoria della stagione, sono fiducioso che continueremo a offrire alcune gare davvero entusiasmanti per il resto del campionato. Impareremo tutte le lezioni, continueremo con questo spirito e torneremo per fare di più”.

Arabia Saudita dolceamara per DS
Andrè Lotterer-Foto: twitter.com/dstecheetah

Anche Andrè Lotterer è stato autore di una splendida gara, che lo aveva visto risalire dalla settima alla seconda posizione prima di scontare la penalità. Gara che per lui si è conclusa con il quinto posto.

Qui riportate le parole del tedesco: “Abbiamo avuto alcuni problemi oggi, ma dovremmo essere contenti del ritmo che avevamo. Stavamo davvero mettendo alla prova la macchina e ha risposto davvero bene. Ovviamente è frustrante avere i problemi che abbiamo avuto perchè ho perso una potenziale vittoria, o almeno un uno-due o un doppio podio dato che avevamo il ritmo per ottenere ciò, ma abbiamo guadagnato punti preziosi ed è quello che conta di più in questo campionato. Ho sensazioni contrastanti oggi, ma ora stiamo guardando alla prossima gara e sarà bello flettere i nostri muscoli a Marrakesh”.

Soddisfatto delle prestazione delle sue vetture il team principal di DS Techeetah, Mark Preston: “Oggi è stato un grande risultato per tutta la squadra. Che modo di iniziare la stagione! Il campionato ha sicuramente fatto un altro passo avanti e ora stiamo correndo su un livello completamente nuovo. Jean-Éric e André stavano volando là fuori ed è stato davvero emozionante vedere che tutto il duro lavoro che il team ha fatto nel pacchetto è stato portato in pista. Congratulazioni alla BMW per la sua prima vittoria e benvenuta in Formula E”.

Gli fa eco il direttore di DS Performance, Xavier Mestelan Pinon: “Congratulazioni a Jean-Éric e André per una fantastica prima gara. Siamo lieti di aver ottenuto il primo podio per DS Techeetah. Dopo molti mesi di sviluppo e preparazione con il nostro team, è stato meraviglioso vedere tutti riunirsi per offrire una prestazione così impressionante al nostro primo evento. Ci consentirà di continuare a progredire con fiducia per il resto del campionato e raggiungere i nostri obiettivi”.

DTM | Il punto sui test di Jerez de la Frontera. Muller: “Sarà il DTM più veloce di sempre”

Formula E | Ad Diriyah dolceamara per DS Techeetah
Lascia un voto