Formula E | Analisi Qualifiche Roma E-Prix: Cassidy firma la sua prima pole

Cassidy partirà per la prima volta in pole position nel Round 2 a Roma, alla sua terza gara in Formula E. Ottima la sua prestazione, il pilota neozelandese è riuscito a sfruttare al massimo le condizioni della pista in miglioramento. Analizziamo le qualifiche di questo E-Prix. Analisi Qualifiche Roma E-Prix

Classifica Qualifiche Roma E-PRix
Distacco del miglior pilota di ogni team nelle qualifiche (prima della Superpole)

Le qualifiche del secondo appuntamento di Roma sono state caratterizzate dalla pista bagnata.
I piloti scesi in pista nei primi gruppi sono stati penalizzati da una pista molto scivolosa, che è si è progressivamente asciugata nel corso della sessione. Analisi Qualifiche Roma E-Prix
Infatti, 5 dei 6 piloti che si sono qualificati per la superpole appartenevano al terzo e quarto gruppo.

Analisi dei settori

Tempi Primo Settore
Analisi Tempi Primo Settore

Analizzando i tempi del primo settore, si può notare un’ottima prestazione della Virgin di Cassidy. Il pilota neozelandese riesce a imporsi di ben due decimi e mezzo sulla concorrenza. Competitive sia la Mercedes di Vandoorne, sia la Venturi di Nato.

Analisi Settore 2
Analisi Tempi Secondo Settore

Nel secondo settore è, invece, Nato a fare la differenza. Rifila quasi mezzo secondo due monoposto e più di un secondo a tutte le altre.
La Virgin si mantiene competitiva, mentre è da sottolineare la buona prestazione di Sims con la Mahindra.

Analisi Settore 3
Analisi Tempi Terzo Settore

Nel terzo settore si può notare la prestazione davvero ottima di Nato, che stacca nettamente tutta la concorrenza.
In questo settore le altre vetture sono più vicine tra loro. Da notare la buona prestazione della NIO di Blomqvist in questo settore.

Superpole

Analisi Superpole
Tempi Complessivi Superpole

Per la Superpole si classificano Nato, Cassidy, Guenther, Sims, Wehrlein e Vandoorne, quest’ultimo rientrato nei primi sei dopo la penalizzazione di Lotterer.
La pista, a questo punto della sessione, si è asciugata molto e i tempi migliorano considerevolmente.
Cassidy si prende la superpole con un giro eccezionale in 1:52,01. Nato riesce a portare la sua Venturi in seconda posizione, con un’ottima prestazione.
Interessante notare come i due rookie siano riusciti a esprimere il massimo potenziale delle loro vetture al momento giusto.
Buona anche la prestazione di Wehrlein, non lontano dai primi due.
Non eccezionali le prestazioni di Vandoorne e Guenther, che accusano un ritardo di più di due secondi dalla vetta.
Deludente la prestazione di Sims, che commette alcuni errori e non riesce a portare la sua Mahindra oltre la sesta posizione.

Classifica Superpole
Classifica Superpole

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Roma E-Prix – Cassidy il più veloce nelle qualifiche