Formula E | Audi investe sul suo team cliente Virgin. Bird: “Ci hanno ceduto 3 giorni di test”

È calato il sipario sui primi 3 giorni di test di Formula E al circuito Ricardo Tormo di Valencia e Audi sembra confermarsi tra le monoposto più competitive anche con questa seconda generazione di vetture.  Questo fa molto contenti i membri del team Virgin, fresco di divorzio dopo tre anni dal costruttore DS (passato alla Techeetah), e che da quest’anno assume le vesti di scuderia cliente di Audi.

Le parole di Bird

Stando alle dichiarazioni rese ad Autosport da Sam Bird, alfiere del team Virgin, (3° posto nello scorso campionato), la partnership non si ferma alla fornitura: “Sono convinto che Dieder Gass [boss Audi motorsport] voglia tutte e quattro le vetture nelle prime file. In questi anni sono sempre stati competitivi e siamo felici di poter condividere le loro risorse hardware e software, che sicuramente ci forniranno. Sono davvero eccitato dal fatto di avere a disposizione lo stesso pacchetto competitivo di Di Grassi e Abt.”

La vera chicca però, riguarda le giornate di test a disposizione per i team: “Come da accordi tra i nostri due team, l’Audi ci ha generosamente ceduto 3 giornate di test, in questo modo arriveremo al primo ePrix con un totale di 6 giorni completi di prove. Non credo che questo sia successo in passato tra Renault e Techeetah”. Fino alla scorsa stagione, infatti, il team cinese del campione in carica Jean Eric Vergne, riceveva il powertrain dalla Renault, già impegnata anche con la propria scuderia e.dams, lasciata in eredità alla Nissan dopo il “ritiro” della casa francese dalla classe elettrica.

Un panorama sulla griglia di partenza

Il regolamento della Formula E prevede che i team costruttori abbiamo un totale di 15 giorni di test, compresi i 3 giorni appena conclusi. Al contrario, i team clienti che ricevono il powertrain da altri costruttori presenti in F.E hanno a disposizione solo le tre giornate di “prove generali” a Valencia. Nel campionato che sta per disputarsi, il team Virgin e il team HWA (che riceve il powertrain Venturi in attesa dell’impegno diretto di Mercedes a partire dalla stagione 6) sono gli unici team clienti. A fianco ad esso ci sono costruttori direttamente impegnati con un proprio team (come Audi e BMW, ma anche NIO, Nissan, Jaguar, Venturi e Mahindra, che vanta una partnership con Magneti Marelli) e Dragon Racing, che riceve il powertrain dal suo fornitore e investitore Penske.

Formula E | Audi investe sul suo team cliente Virgin. Bird: “Ci hanno ceduto 3 giorni di test”
Lascia un voto

Walter B.

Studente al quinto anno di Giurisprudenza comparata europea e transnazionale, attualmente in Francia. Tra mille cose sono appassionato di Formula 1, tifoso Ferrari e blogger di Formula E. Mi trovate anche su Instagram: @formulae.gene