Formula E | Berlin E-Prix – Di Grassi vince una gara ricca di emozioni

Il cielo è verdeoro sopra Berlino: Lucas Di Grassi è il vincitore dell’E-Prix tedesco, secondo posto per il poleman Buemi e terzo uno straordinario e agguerrito Jean-Eric Vergne, che per poco non è riuscito a conquistare la seconda posizione.

Di Grassi Berlin E-Prix
Foto: FIA ABB Formula E

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 90 secondi

Buongiorno a tutti! L’E-Prix di Berlino si apre con un minuto di silenzio, molto toccante, per ricordare Niki Lauda scomparso lunedì. Il ricordo dell’ex pilota austriaco è molto forte anche nel campionato 100% elettrico

Mancano pochi minuti al via, e noi vi aggiorneremo come di consueto su questi 45 minuti + 1 giro tutti da vivere

Le vetture sono schierate in griglia di partenza, pronte per il tradizionale burnout. Il decimo appuntamento del Campionato FIA ABB Formula E 2018-2019 vedrà Sébastien Buemi partire dal palo, con al suo fianco Stoffel Vandoorne. Terzo posto per Di Grassi, e gara tutta in salita per Lotterer e Frijns che occupano l’ultima fila

Via! Subito all’attacco Vandoorne, ma Buemi è autore di un’ottima partenza e conserva la prima posizione. Lotterer ha conquistato la diciottesima posizione, e al termine del primo giro è risalito addirittura in sedicesima piazza

-42:20 Di Grassi ha Vandoorne nel mirino, è vicinissimo al pilota della HWA Racelab e riesce a superarlo dopo circa un minuto

-41:00 Di Grassi vola, il suo è il giro più veloce, e adesso è all’attacco della Nissan e.dams di Sébastien Buemi

-38:21 Sorpasso di Di Grassi! Protagonista indiscusso di questo E-Prix, fino a questo momento, il pilota brasiliano supera il suo storico rivale Buemi e conquista la testa della gara. Lotterer intanto ha conquistato la quindicesima posizione superando Felipe Massa

-36:10 Occhio a Daniel Abt con l’altra Audi che va all’attacco di Lynn

-35:15 Errore di Lynn, che dopo aver superato Vandoorne finisce largo e perde la posizione anche su Abt

-32:00 Tutto tace in questo momento: la classifica non cambia. Lotterer attiva l’Attack Mode per cercare di risalire in classifica

-31:15 Jev su Paffett, grande sorpasso del pilota Francese della Techeetah sul pilota della HWA Racelab con un lungo ruota a ruota. Vergne conquista dunque la settima posizione

-27:13 Battaglia tra Vergne, Paffett, Rowland, Sims e Wehrlein. Jev attiva l’Attack Mode, e rientra in traiettoria tagliando la strada a Paffett. Grande rischio, ma nessuna conseguenza

-23:50 Battaglia tra Abt, Lynn e Vergne

-22:39 Buemi si allarga per attivare l’Attack Mode, ma perde la posizione su Da Costa che dunque sale in seconda posizione. Risultati Fan Boost: Massa, Da Costa, Buemi, Abt e Vandoorne

-20:36 Grande sorpasso di Sims e Bird su Wehrlein, e Lotterer si intraversa per cercare di risalire in dodicesima posizione. Il tedesco della DS Techeetah è attualmente in quattordicesima posizione

-18:33 Da Costa, che attualmente ha il miglior tempo, attiva il Fan Boost per andare ancora più veloce

-17:21 Buemi supera Da Costa, e adesso parte all’attacco di Di Grassi. Jev intanto supera in maniera spettacolare Daniel Abt e Stoffel Vandoorne

-15:15 Full Course Yellow La Jaguar di Lynn è ferma in pista, pericolo evidente perché la vettura è di traverso in traiettoria. La “neutralizzazione” con velocità limitata a 50 km/h pone fine alla battaglia per il terzo posto tra Da Costa, Vergne, Vandoorne e Abt

-12:30 FCY Molti piloti attivano l’Attack Mode, mentre entra la gru di soccorso per spostare la vettura ferma in pista

-09:46 Bandiera verde Da Costa è cattivissimo su Buemi e tenta l’attacco. Di Grassi sfrutta l’Attack Mode e li saluta con i suoi 2.3 di vantaggio

-07:08 Occhio a Jev che è vicinissimo a Da Costa, e lo supera a -06:25 con una ruotata decisiva

-05:45 Ritiro per Lotterer, che rientra mestamente ai box. Vergne chiede i distacchi via radio, ma si lamenta dicendo di essere troppo lontano dalla Nissan e.dams di Buemi che lo precede

-02:32 Nuovo giro veloce di Lucas Di Grassi, che tiene saldamente la prima posizione

-01:25 Vergne è vicinissimo a Buemi. Il tempo stringe, e il francese della DS Techeetah è francobollato alla Nissan e.dams del pilota svizzero

Ultimo giro Scade il tempo. Abt è vicinissimo a Vandoorne, Vergne va all’attacco di Buemi e manca veramente poco al traguardo

Bandiera a scacchi Lucas Di Grassi va a vincere l’E-Prix di Berlino, secondo posto per il poleman Buemi e terzo uno straordinario e agguerrito Jean-Eric Vergne, che per poco non è riuscito a conquistare la seconda posizione. Ancora una volta Audi ha dimostrato la superiorità su questo circuito, dopo il trionfo dello scorso anno di Daniel Abt, che quest’anno ha chiuso in sesta posizione.

Ordine di arrivo e tempi BMW i Berlin E-Prix

 

Formula E | Berlin E-Prix – Buemi in pole, male Lotterer

 

mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web