Formula E | Berlino E-Prix – Gara: Mortara domina davanti a Vergne e Vandoorne

Edoardo Mortara vince l’E-Prix di Berlino, Round 7 del mondiale di Formula E, dominando dall’inizio alla fine. Sul podio con lui i leader del campionato Vergne e Vandoorne.

Mortara Venturi Berlino E-Prix Formula E Gara
Foto: ROKiT Venturi Racing via Twitter

La Formula E è arrivata a Berlino per gli E-Prix numero 7 ed 8 di questo 2022. Una settimana ricca di annunci prima di scendere in pista quest’oggi, sabato 14, per le qualifiche.

Quanto alla pista, è stata una tiratissima sessione di qualifica a determinare la griglia di partenza del primo E-Prix di Berlino del weekend. Edoardo Mortara ha preso la Pole davanti ad Alexander Sims, il quale ha ottenuto in semifinale lo stesso identico tempo di Jean-Eric Vergne. Il francese partirà dalla quarta casella alle spalle del suo compagno di squadra Da Costa. Terza fila per le Porsche con Lotterer davanti a Wehrlein, poi un sorprendente Sette Camara su Dragon. Vandoorne, Evans e Buemi completano le prime cinque file. Chiamati al recupero De Vries (P12), Di Grassi (P13), Bird (P15), Cassidy e Frijns (P19 e P20). Proprio davanti ai due piloti della Virgin partirà Giovinazzi, alla sua miglior qualifica con il diciottesimo posto.

Cronaca della gara

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 90 secondi. La cronaca dell’E-Prix di Berlino di Formula E inizierà alle 14.55

14:55 – Tutto pronto da Berlino per il settimo E-Prix della stagione!

14:57 – Vergne è molto determinato a riscattare la delusione della qualifica: “Ora non posso farci nulla, l’unica cosa che posso fare è spingere”.

15:01 – Gli ingegneri lasciano la griglia: spazio alle 22 vetture!

15:03 – Comincia il burnout, presto la partenza!

Partenza: Mortara resiste davanti a Sims, Vergne stacca larghissimo e va da terzo a quinto alle spalle di Da Costa e Vergne. Perdono posizioni Di Grassi e Buemi.

Immagine

-43:12 – Sono partite bene le Jaguar, con Evans settimo e Bird undicesimo.

-41:51 – Perde ancora Vergne che subisce un attacco da Wehrlein, ora quinto.

-40:37 – Da Costa sorprende Sims e affonda la staccata avanzando di una posizione. Mortara nel frattempo prova ad allungare.

-39:13 – Tanta lotta per le Porsche in questo momento: Lotterer passa Sims e si prende il podio, Wehrlein perde la posizione che aveva guadagnato su Vergne.

-38:26 – Prova a risalire Vergne mentre Sims crolla: l’inglese scivola in P5.

-37:00 – Cassidy ed Askew sono i due piloti ad aver attivato l’attack mode, al momento in P16 e P17.

-34:55 – Sam Bird perde due posizioni nel corso di questo giro in favore di Vandoorne e Di Grassi: il pilota Jaguar è retrocesso in tredicesima piazza.

-32:15 – Attack mode per Wehrlein e De Vries, in sesta e dodicesima posizione.

-31:24 – Gran mossa di Vergne su Lotterer mentre anche Sims prende l’attack mode.

-30:00 – Attack mode anche per l’altra Porsche, Di Grassi, Frijns e Turvey.

-29:05 – Anche Vergne, Dennis, Rowland e Bird attivano la potenza extra disponibile.

-27:02 – Terminato l’attack mode di Sims, il pilota della Mahindra retrocede di due posizioni dopo aver subito un attacco da Lotterer e Da Costa.

-24:55 – Da Costa riprende la posizione su Vergne che ha terminato il suo primo attack mode. Le due Techeetah inseguono la Porsche di Lotterer che è a sua volta alle spalle di Mortara.

-21:33 – Mortara va in attack mode e riprende la posizione su Lotterer dopo averla ceduta nell’attivazione. Da Costa non riesce a gestire il ritorno di Sims, al suo secondo attack mode attivato anche da Vergne e Wehrlein.

-18:08 – Vandoorne si è appena ripreso la posizione su Da Costa mentre poco più avanti Sims si difende finché può su Vergne che sfrutta fino all’ultimo secondo l’attack mode.

-16:16 – Sorpasso eccezionale di Bird in curva 6 su Rowland per la nona posizione.

-14:25 – Mentre tutto procede alla perfezione per la Venturi di Mortara, quella di Di Grassi è rientrata ai box a causa di un problema tecnico.

-13:15 – Grande rimonta di Vandoorne che è terzo dopo un sorpasso su Vergne, il quale perde anche su Da Costa.

-11:40 – Lotterer e Vandoorne hanno attivato l’attack mode l’uno a distanza di un giro dall’altro. Il tedesco ha schivato una Techeetah all’uscita della zona di attivazione avendo una maggior velocità.

-9:22 – Mentre è agli sgoccioli l’attack mode di Lotterer e di Vandoorne, Mortara va ad attivare l’attack mode. Evans attacca Sims intanto per la P7.

-8:10 – Vandoorne e Mortara attaccano la Porsche prendendosi prima e seconda posizione.

-7:07 – Mortara sfrutta l’attack mode per superare la Mercedes del belga, mentre Lotterer si è fatto sorprendere da Vergne alla 6.

-5:03 – Vergne sfrutta il FanBoost e attacca Vandoorne in curva 6 avanzando in sesta posizione! Mortara è proprio davanti a lui saldamente al comando.

-3:02 – Mortara-Vergne-Vandoorne è il triello che si gioca la vittoria

-1:32 – Attacco improbabile di Vergne su Mortara in curva 6: l’italo-svizzero deve andare lungo per evitare di essere tamponato e incrocia la traiettoria per ritornare in vetta.

Ultimo giro: Mortara è ormai andato via, Vandoorne non ne ha per impensierire Vergne. Evans e Wehrlein passano Da Costa!

Bandiera a scacchi: Vince Edoardo Mortara! Seconda posizione per Vergne davanti a Vandoorne. Seguono Lotterer, Evans, Wehrlein, Bird che ha passato sul traguardo Da Costa, Sims e De Vries a completare la zona punti.

Immagine

Formula E Berlino E-Prix mondiale 2022 Mortara Venturi Vergne Giovinazzi
Classifica finale E-Prix Berlino Round 7.

Appuntamento a domani, domenica 15, per il Round 8!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.