Formula E | Berlino E-Prix – Mahindra: “Speriamo di poter concludere la stagione con un buon risultato”

Finale di stagione per la Formula E con l’E-Prix di Berlino, Mahindra ha intenzione di chiudere con un buon risultato.

Formula E - Mahindra Alexander Sims - Berlino E-Prix
Foto: Mahindra Racing

La Mahindra arriva all’E-Prix di Berlino forte della vittoria di Lynn a Londra. Il pilota inglese grazie al suo primo successo in Formula E si è rilanciato in ottica campionato. Lynn si trova infatti in 6° posizione con 78 punti, solo 17 punti lo dividono da de Vries. Nelle ultime due corse potrebbe succedere di tutto, per Mahindra e Lynn potrebbe essere l’occasione che aspettano. Più complicata la situazione di Sims, 18° con 44 punti. L’ex pilota BMW non sta vivendo la stagione che sperava. Dopo una prima buona stagione ci si aspettava il salto di qualità, salto che non sembra essere arrivato. Per la Season 8 nessuno dei due piloti sembra essere al sicuro, anche se Lynn sembra essere quello più a rischio. Mahindra dovrebbe essere riuscita ad assicurarsi le prestazioni sportive di Oliver Rowland, questo lascia un solo sedile nel team indiano.


Leggi anche: Formula E | Lucas Di Grassi spinge per la drag race: “Sarebbe qualcosa di completamente fuori dagli schemi. Su questo la Formula E può battere la Formula 1”


 

Alexander Sims:

Tempelhof è un circuito che tutti conoscono molto bene perché ci abbiamo corso negli anni precedenti, ma questo sarà il primo anno in cui guido la Mahindra, quindi ho usato il tempo sul simulatore per capire le piccole modifiche che devo fare per ottimizzare la mia guida e il nostro pacchetto. Mi piace molto Berlino; non solo è una bella città che ho già conosciuto nella Stagione 5 ma è una pista divertente, con molte opportunità di sorpasso e dovrebbe essere abbastanza impegnativa dal punto di vista energetico e forse anche della temperatura. Non vedo l’ora di correre di nuovo lì e speriamo di poter concludere la stagione con un buon risultato”.

Alex Lynn:

“Londra è stato incredibile, e un risultato molto speciale per tutta la squadra. Darò tutto me stesso a Berlino per dare alla squadra qualcosa per cui sorridere quando calerà la bandiera”.

Dilbagh Gill:

Dopo un incredibile weekend nella gara di casa a Londra, la nostra attenzione si rivolge al finale di stagione a Berlino. Non vediamo l’ora di tornare a Berlino dopo l’epico finale della scorsa stagione, sei gare in nove giorni, dove la squadra ha ottenuto cinque presenze in SuperPole e cinque piazzamenti a punti. Sarà intenso come l’anno scorso, perché correremo su due diverse configurazioni di pista in due giorni consecutivi (la gara di domenica sarà la versione in senso orario di quella di sabato). Tutta la squadra sta lavorando duramente per costruire sullo slancio positivo da Londra e finire la stagione in alto”.

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.