Formula E | Berlino E-Prix –  Porsche, segnali incoraggianti per la prossima stagione

Porsche ha concluso la stagione di Formula E con un buon E-Prix di Berlino. Il team ha conquistato ottimi punti riuscendo a concludere 8°.

Formula E Berlino E-Prix - Porsche
Foto: Porsche Formula E

Porsche è riuscita a concludere la Season 7 di Formula E all’8° posto grazie ai 21 punti conquistati nell’E-Prix di  Berlino. Il team ha mostrato delle ottime prestazioni proprio nell’ultima gara dove ha concluso in 4° e 6° posizione. Questo risultato la rende la seconda gara più redditizia a livello di punti dopo il secondo di New York, in quel caso finirono in 4° e 5° piazza. Se il team a ha terminato la stagione all’8° posto i due piloti non sono andati oltre la posizione 11° e 17°. Wehrlein ha ottenuto 79 punti, solo 1 in meno di Vergne. Lotterer invece si è fermato a 58, 8 in meno rispetto a Günther.


Leggi anche: Formula E | Mercedes lascia alla fine della Season 8 ma il team mira alla Gen3


Amiel Lindesay, Head of Operations Formula E:

Abbiamo mancato di poco la SuperPole per cinque millesimi di secondo. André ha fatto un’ottima gara. Tuttavia, dobbiamo semplicemente fare meglio in qualifica in modo da poter convertire le nostre buone prestazioni in risultati migliori. Continueremo a lavorare su questo. La gara in sé è andata bene. È un peccato che la safety car sia uscita durante il secondo Attack Mode di Andrè. Questo significa che non è stato in grado di utilizzare tutta l’energia supplementare, altrimenti avrebbe potuto guadagnare altre due posizioni. Tutto sommato, è stata una buona conclusione della stagione. Siamo stati in grado di creare un certo slancio positivo, ma alla fine della giornata siamo scesi un po’ al di sotto delle nostre aspettative”.

André Lotterer:

È sempre fastidioso mancare il podio con un margine così sottile. Eppure, la maggior parte del tempo sono stato in grado di stare nel gruppo principale e ho dovuto fare attenzione che nessuno colpisse la mia auto. Il mio sorpasso alla fine è stato piuttosto difficile ma ha funzionato – è semplicemente un peccato che fosse troppo tardi per andare a podio. Le esperienze positive di questa stagione ci rendono ottimisti per il futuro“.

Pascal Wehrlein:

“È stata una buona gara. La nostra macchina aveva un ritmo decente e ho potuto recuperare diverse posizioni. È stato un risultato solido per la squadra, anche se probabilmente avremmo potuto fare meglio. È un peccato che la stagione sia finita. Abbiamo fatto grandi progressi di recente e abbiamo regolarmente finito nei punti, soprattutto durante la seconda metà della stagione. Non vedo già l’ora che arrivi il prossimo anno”.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: InstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.