Formula E | Berlino E-Prix – Qualifica: Doppietta Techeetah, disastro Mercedes

La qualifica dell’E-Prix di Berlino di Formula E va a Vergne. A seguire troviamo da Costa, per la doppietta DS Techeetah, e Di Grassi.

Formula E - Berlino E-Prix - Qualifica Vergne
Foto: Formula E Twitter

Inizia l’ultimo weekend di Formula E, a Berlino 18 piloti si giocano il titolo mondiale. A conquistare la pole è Jean-Éric Vergne con un 1:06.227. In seconda posizione a chiudere la prima fila c’è da Costa, 3° e 4° piazza per Di Grassi e Mortara. Male le due Mercedes, Lynn e Frijns. De Vires è 19°, Lynn 21°, Vandoorne 22° e Frijns 23°. Dennis è il secondo del Gruppo 1 in griglia, 8°. Bird, 12°, partirà in realtà 15° a causa di una penalità rimediata a Londra.

Gruppo 1

Piloti: Nyck de Vries, Robin Frijns, Sam Bird, Jake Dennis, António Félix da Costa e Alex Lynn.

Da Costa fa segnare il giro più veloce del Gruppo 1, solo un decimo davanti a Dennis che nel suo giro ha trovato traffico nell’ultimo tratto. A seguire troviamo Bird, che dovrà scontare 3 posizioni di penalità per aver causato un incidente nella scorsa gara, de Vries, Lynn e Frijns. L’olandese è a oltre mezzo secondo dal campione in carica.

Gruppo 2

Piloti: Nick Cassidy, Mitch Evans, Edoardo Mortara, René Rast, Pascal Wehrlein e Jean-Éric Vergne.

Vergne, Mortara, Evans e Wehrlein sono gli unici del Gruppo 2 a centrare la Top6. Il pilota DS Techeetah e quello Venturi lo fanno in 1-2 posizione. Frijns, Lynn e de Vries scendono pericolosamente verso il basso, sarà una gara sicuramente in rimonta per loro.


Leggi anche: Formula E | Andretti conferma Jake Dennis per la Season 8


 

Gruppo 3

Piloti: Stoffel Vandoorne, Lucas Di Grassi, Maximilian Günther, Oliver Rowland, André Lotterer e Alexander Sims.

Disperazione in casa Mercedes. Vandoorne non va oltre il 17° tempo con ancora altre 6 auto che devono scendere in pista. Non è andata meglio a de Vries che rischia di partire fuori dalla Top15. L’unico del Gruppo 3 capace di far segnare un buon tempo è stato Lucas Di Grassi, 4°. Günther ha concluso 8°, Rowland 9°, Lotterer 13° e Sims 14°.

Gruppo 4

Piloti: Sébastien Buemi, Norman Nato, Sérgio Sette Câmara, Oliver Turvey, Tom Blomqvist e Joel Eriksson.

Ottima prestazione di Nato e Buemi, i due piloti riescono a centrare la SuperPole. A loro si aggiungono Vergne, Mortara, da Costa e Di Grassi. Per Venturi è la prima SuperPole della stagione che affrontano con entrambe le auto. Male Eriksson, 24°. Non entusiasmanti neanche le qualifiche di Blomqvisti, Sette Camara e Turvey.

SuperPole

Piloti: Jean-Éric Vergne, Norman Nato, Mortata, António Félix da Costa, Sébastien Buemi e Lucas Di Grassi.

Il primo a scendere in pista è il brasiliano di casa Audi che fa segnare un 1:06.427. Il secondo a tentare l’attacco alla pole è stato Buemi, giro da dimenticare però. Lo svizzero ha fatto segnare un 1:07.011. Migliore il giro di Da Costa, il portoghese ottiene la miglior prestazione in ogni settore, 1:06.300. Mortara gira in 1:06.442 a 15 millesimi da Lucas Di Grassi. Nato è leggermente più lento del suo compagno di squadra, 1:06.489. L’unico pilota che deve ancora scendere in pista è Vergne, questo significa che la pole sarà sicuramente del team DS Techeetah. Il francese fa segnare un 1:06.227 ed è pole e doppietta per il team.

Questa la griglia di partenza dopo la qualifica dell E-Prix di Berlino di Formula E:

Formula E - Berlino E-Prix Qualifica
Foto: Formula E

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: InstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.