Formula E | Berlino E-Prix: Vandoorne vince ed è vice campione

Stoffel Vandoorne ha vinto l’E-Prix di Berlino, ultimo appuntamento della stagione, e ha conquistato la seconda posizione in classifica piloti. Il resoconto della gara

Vandoorne vince l'E-Prix di Berlino, ultimo della stagione
Foto: FIA ABB Formula E (Twitter)

L’undicesimo e ultimo atto del Campionato FIA di ABB Formula E, sesto E-Prix sul circuito del Berlin Tempelhof e secondo con questo layout, ha chiuso la sesta stagione del campionato 100% elettrico. Stoffel Vandoorne ha dominato in gara vincendo davanti a De Vries e Buemi, portandosi in seconda posizione nel campionato piloti. L’ordine di arrivo:

LA PAGINA SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

ore 19:55 Cala dunque il sipario sulla sesta stagione del Campionato FIA di ABB Formula E, che dal prossimo anno sarà a tutti gli effetti campionato mondiale. A nome di tutto lo staff di questa redazione, che ha seguito questa particolare edizione del campionato 100% elettrico, vi ringraziamo per aver seguito ancora una volta al nostro fianco la Formula E. Noi vi diamo appuntamento alla prossima stagione, al via il 16 gennaio con l’E-Prix di Santiago del Cile. Grazie di cuore, un cordiale saluto a tutti

Bandiera a scacchi Stoffel Vandoorne vince l’ultimo E-Prix della stagione, con una straordinaria doppietta Mercedes. Dietro di lui infatti c’è Nyck De Vries, e sul gradino più basso del podio Séb “Cattiveria” Buemi che è riuscito a restare davanti a un incredibile René Rast, che ha dimostrato subito il suo grande talento. Settima posizione per Vergne, autore di una grande rimonta. Mortara chiude la zona punti, dietro il campione Da Costa

Ultimo giro Ancora una volta sta succedendo di tutto: Vandoorne conserva la testa fino al traguardo, alle sue spalle c’è il compagno di squadra De Vries, e occhio a Buemi e Rast

-0:00 Scade il tempo, adesso ci sarà un solo giro per Rast che tenterà di salire sul podio

-0:42 Il replay mostra un lungo di Guenther e Frijns che vanno quasi a muro

-2:15 Occhio a De Vries supera Buemi, era incollato alla Nissan del pilota svizzero che ora deve difendersi anche da Rast

-3:28 Di Grassi supera Frijns e adesso va all’attacco di Bird

-5:06 È duello in casa Virgin, con Bird che supera Frijns

-6:04 Di Grassi attiva l’Attack Mode e perde la posizione su Bird

-7:22 Bird attiva l’ultimo Attack Mode

-10:07 C’è un detrito in piena traiettoria, è un passaruota di Rowland che rientra ai box e termina anticipatamente la sua gara

-11:31 De Vries usa il Fan Boost e tenta l’attacco su Buemi, ma deve accodarsi perché il pilota Nissan gli chiude la porta

-13:27 Di Grassi va all’attacco di Frijns ma va lungo e si deve accodare

-16:29 Di Grassi attiva il primo Attack Mode, ma perde la posizione su Lynn andando poi a recuperare la sesta posizione

-17:09 Bird ruba il giro più veloce a Buemi

-18:24 Occhio a Frijns che attiva l’Attack Mode, ma anche Rast adesso ha il bonus di energia ed è rientrato per un pelo davanti a Frijns

-19:43 Sotto investigazione il contatto tra JEV e Sims

-21:09 Buemi sorpassa De Vries, e Rast deve fare attenzione all’arrivo di Frijns

-22:14 Anche Da Costa è davanti a Sims, D’Ambrosio è ai ferri corti con Evans ma riesce a restare davanti alla Jaguar

-23:06 Sorpasso con grande cattiveria di Vergne su Sims per la quattordicesima posizione

-24:20 Buemi perde la posizione su Vandoorne e va in Attack Mode, scendendo in quarta piazza. Poco dopo però si riporta in terza posizione con il giro più veloce

-25:39 Vandoorne va in Attack Mode per la seconda volta e cede la testa a Buemi. I piloti con il Fan Boost sono Vandoorne, De Vries, Di Grassi, Da Costa e Abt

-26:25 Rast sorpassa Frijns, e la regia mostra il replay del sorpasso di Bird su massa

-29:00 Di Grassi sorpassa Sette Camara, ed è in ottava posizione. Rast, poco più avanti con l’altra Audi, va in Attack Mode rientrando dall’Activation Zone dietro Frijns

-29:41 Vergne sorpassa Blomqvist con grande facilità

-31:00 Buemi fa segnare il giro più veloce grazie all’Attack Mode, e supera con gran facilità Nyck De Vries portandosi di nuovo in seconda posizione

-32:48 De Vries approfitta dell’Attack Mode per incollarsi agli scarichi del compagno di squadra e facendo segnare il giro più veloce

-34:10 Vandoorne sfrutta la potenza extra e sorpassa Buemi, che va in Activation Zone perdendo la posizione anche su De Vries ma rientrando per un pelo davanti a Rast

-35:03 Vandoorne va a prendere l’Attack Mode e perde la testa, con Buemi che ne approfitta

-36:15 De Vries va a prendere l’Attack Mode perdendo la terza posizione a favore di René Rast

-37:35 Gran bel sorpasso di Vergne su Turvey all’interno. Pochi secondi dopo anche Frijns va all’attacco di Mortara

-38:15 Rast vola, giro più veloce per il pilota Audi in terza posizione

-38:52 Gran bel sorpasso di Bird, all’ultima gara in Envision Virgin, sulla BMW di Sims

-39:48 Sette Camara, dall’ottava posizione, fa segnare il giro più veloce

-41:00 Ufficialmente aperta l’Activation Zone, da questo momento in poi si potrà attivare l’Attack Mode

-41:40 Bird, dalla tredicesima posizione, fa segnare il giro più veloce

-42:35 De Vries ha sorpassato Rast, adesso è a podio, e occhio al pilota della Mercedes che ha già Buemi nel mirino

-45:00 Via! Si spegne la musica, we go green in Berlin! Ottima partenza di Vandoorne che conserva la prima posizione, meno bene Buemi che si trova ruota a ruota con Rast ma conserva la seconda posizione. Grande lotta nelle retrovie tra Vergne, Da Costa e Lotterer per la diciottesima posizione

ore 19:03 Per l’ultima volta burnout, sale la musica, semafori

ore 19:01 La regia internazionale mostra la solita carrellata dalla griglia di partenza, con la prima fila di questo E-Prix firmata Vandoorne-Buemi

ore 19:00 Ebbene ci siamo, il momento tanto atteso è arrivato. Pochi istanti al tradizionale burnout prima della partenza

ore 18:58 Pochi minuti al gran finale di questa travagliata stagione del campionato per monoposto elettriche, interrotta a causa della pandemia da Cavid-19 e ripreso soltanto nove giorni fa

ore 18:56 Stoffel Vandoorne, a bordo della sua Mercedes, è pronto a scattare dalla prima posizione in questa sesta gara della maratona durata nove giorni con la Formula E a Berlino

ore 18:55 Amici appassionati di Formula E, pionieri dell’automobilismo elettrico e della mobilità ecosostenibile, un cordiale saluto a tutti voi. Benvenuti all’ultimo, imperdibile ed emozionante appuntamento con il Campionato FIA di ABB Formula E. L’undicesima e ultima tappa del campionato 100% elettrico ed ecosostenibile, sesta tappa al Berlin Tempelhof, sta per avere inizio

La cronaca partirà alle 18:55

Formula E | Berlino E-Prix: Vandoorne conquista l’ultima pole stagionale

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web