Formula E | Berlino eprix-Nissan: ”Ogni gara è una nuova sfida per noi”

A Berlino, penultima gara europea di Formula E, Nissan punta a continuare la striscia di risultati utili. Al momento nelle gare europee è il secondo team ad aver conquistato più punti.

Formula E Berlino Nissan
Sebastien Buemi, Credit: Nissan e.dams

Il team Nissan arriva a Berlino dopo aver ottenuto nell’eprix di Monaco il miglior risultato in Formula E. Infatti Oliver Rowland ha ottenuto la terza pole position con un secondo posto finale mentre Buemi è arrivato 5°. Sull’onda dell’entusiasmo, il team Nissan punta ad ottenere un buon risultato anche in Germania, penultimo appuntamento europeo della stagione. Queste le parole di Michael Carcamo, direttore globale del motorsport Nissan:

“Dobbiamo continuare a costruire questo momento positivo perché il campionato è incredibilmente competitivo. Non puoi permetterti di fermarti per un momento. Monaco è stato un grande weekend ma vogliamo partire da questo e fare un passo ulteriore.” [Credit: nismo.com ]

Nelle tre gare europee Nissan è stato il secondo team ad ottenere più punti, 53, dietro solo a Techeetah, 74. Infatti il costruttore nipponico ha ottenuto una top ten a Roma, una prima fila in qualifica a Parigi e un topo 5 con entrambi i piloti a Monaco.

La gara di Berlino è unica nel suo genere; infatti la pista è sulle piste di rullaggio dell’aeroporto di Tempelhof, chiuso nel 2008. Sebastian Buemi ha vinto due volte in Germania; la prima nel 2016 sulla pista di Karl-Marx-Allee e la seconda volta in gara 2 nel 2017.

“Berlino è una gara unica per il campionato dove ho vinto in precedenza. Monaco è stata una battaglia feroce per me ma sono contento di aver guadagnato punti importanti. Quest’anno sarà diverso con le prove libere al venerdì; sarà infatti possibile fare alcuni compiti durante la notte e questo renderà la qualifica molto competitiva.” [Credit: nismo.com ]

Per Rowland sarà la prima volta a Berlino ma il britannico ha grandi aspettative:

“Quando mi sono presentato per il round 1 non sapevo cosa aspettarmi; ma i miei risultati finora sono andati al di là delle mie aspettative. Da rookie ho molto da imparare ma il mio compagno è stato molto d’aiuto nei miei riguardi. Monaco è stato un grande risultato ma voglio andare oltre.” [Credit: nismo.com ]

Seguici anche su Twitter

Formula E | Anteprima e Orari TV del Berlin E-Prix