Formula E, Berlino: fuori Mortara, ma rientra Filippi!

In occasione del prossimo e-prix di Berlino ci sarà un valzer di sedili che conivolgerà gli italiani Filppi e Mortara. Il primo rientrerà dopo l’esclusione a Parigi mentre l’italo-svizzero sarà costretto a dare forfait a causa della concomitanza con la gara del DTM.

Foto: Luca Filippi official

Possono gioire i fan di Luca Filippi. Il pilota del team NIO infatti era stato sostituito in occasione dell’appuntamento parigino della Formula E dal cinese Ma Qing Hua. Tuttavia è stato ufficializzato il ritorno dell’italiano nello schieramento della Formula E sin dalla prossima gara a Berlino in programma il 19 Maggio. La sua sostituzione a Parigi era stata dettata da un’operazione commerciale, con NIO che era nel pieno del lancio di una nuova vettura al Salone dell’Auto di Pechino. La presenza di un pilota cinese al volante della monoposto della casa orientale quindi serviva a garantire una discreta immagine.

Foto: Edoardo Mortara Official

Per un italiano che ritorna in Formula E, un altro invece è costretto ad assentarsi. Il ginevrino Edoardo;Mortara, pilota del team Venturi, sarà sostituito a Berlino da Tom;Dillmann, che già ha una certa esperienza con la Formula;E avendo disputato i test prestagionali, alcune prove con la monoposto della generazione 2 e la seconda metà della passata stagione, mettendosi in luce con dei piazzamenti a punti. L’assenza di Mortara è dovuta alla concomitanza con la gara al Lausitzring del DTM, appuntamento che i vertici Mercedes, la casa con cui Edoardo corre nel campionato tedesco, ritengono debba avere la precedenza.

Data la situazione, sebbene non siano ancora arrivate ufficialità è possibile che questa sostituzione si ripeta anche nel doppio appuntamento di New York, evento finale della Formula;E e concomitante con la gara di Zandvoort del DTM. Se questo scenario dovesse realizzarsi, ciò vorrebbe dire che Mortara potrà ancora disputare nella stagione in corso di Formula;E esclusivamente l’e-prix di Zurigo, con Dillmann pronto a cogliere ogni opportunità per mettersi in luce.

Per ora l’unica certezza è che potremo tornare ad ammirare Filippi sin dall’e-prix di Berlino, in attesa di riabbracciare Mortara dalla gara successiva.

mm

Carlo Platella

Nato e cresciuto a Torino, studio ingegneria dell'Autoveicolo nel Politecnico della mia città. Ho una grande passione per il motorsport in tutte le sue forme che mi piace trasmettere negli articoli. Lavoro nella Squadra Corse della mia università con la speranza un giorno di entrare in Formula 1.