Formula E | Un errore di strategia dietro al disastro BMW

L’incidente che ha coinvolto le BMW di Da Costa e Sims nell’E-Prix di Marrakesh ha privato la squadra di una doppietta a podio sicura. Il team principal Roger Griffiths ha oggi rivelato che l’incomprensione fra i piloti è stata principalmente dovuta a una mancanza di tempestività nelle comunicazioni radio. Formula E BMW

Formula E BMW
Sam Bloxham / LAT Images

“Quello che avremmo dovuto dire”

Griffiths si è detto assolutamente frustrato dal risultato, e si è sentito colpevole. In un’intervista a e-racing365.com ha così spiegato la dinamica della vicenda:


“Avevamo notato che Alexander era leggermente più veloce di Antonio, e aveva più energia a disposizione. Il gruppo dietro cominciava ad avvicinarsi e con i loro ingegneri di pista abbiamo pensato di dover proteggere le nostre posizioni. Stavamo ancora discutendo su come fare e le cose sono andate come sono andate. […] La mattina dopo è stato terribile. Continuavo a pensare a cosa avrei dovuto dire durante la gara, in radio, e a cosa avrei dovuto dire ai miei piloti prima che la gara iniziasse. Non avevamo minimamente pensato a ordini di scuderia: è ancora troppo presto, la stagione è appena iniziata.”


Le responsabilità di Da Costa Formula E BMW

Griffiths si è anche espresso positivamente rispetto all’ammissione di colpa di Antonio Felix Da Costa: il pilota portoghese si era infatti da subito dichiarato principale responsabile del disastro, scusandosi con squadra e compagno.

“Ho dato a entrambi l’opportunità di spiegarmi le dinamiche dell’incidente prima di parlare con chiunque altro. Entrambi hanno presentato esattamente lo stesso quadro della situazione, non c’è stato alcun disaccordo su quanto accaduto. Sono rimasto impressionato dalla maturità con cui [Da Costa] ha riconosciuto la sua colpa. Siamo tutti umani e queste cose succedono, bisogna accettarle e andare avanti. Tutti peraltro ci assumiamo un po’ di responsabilità rispetto a quanto successo, assicurandoci che non si ripeta più.”

Formula E BMW

F1 | L’Alfa Romeo Sauber annuncia la nuova partnership con Sparco

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Mi occupo della redazione Endurance e GT, spesso in pista.