Formula E | BMW I Andretti conferma Sims al fianco di Gunther

BMW i Andretti si appresta a competere nella sesason 6 confermando Alexander Sims che addiancherà Maximilian Gunther. Formula E BMW 

Foto: BMW Motorsport

Il team americano con ben 58 gare di esperienza, 10 presenze sul podio e 1  vittoria, ha ufficialmente confermato Alexander Sims come secondo pilota per la prossima stagione. Sims affiancherà dunque il nuovo arrivato Gunther. Con la nuova coppia di piloti, grazie anche agli investimenti e al powertrain fornito da BMW, il team può puntare a migliorare i buoni risultati della scorsa stagione. Formula E BMW

Sims completa la line up piloti

Antonio Felix da Costa  ha salutato la BMW per passare alla DS Techeetah, dopo una collaborazione durata 3 anni. Per la stagione 2019-2020, Andretti ha quindi tenuto Alexander Sims, dopo la sua prima stagione in Formula E. Il pilota inglese non ha sicuramente brillato nel corso della sua stagione di debutto, ma l’ottimo quarto posto ottenuto a Marrakech e la pole position che gli ha permesso di ottenere il secondo posto in gara 2 a New York gli hanno assicurato un sedile con BMW.

“Ho imparato così tanto nel mio anno di debutto”, ha dichiarato Sims. “Ci sono stati degli alti fantastici e anche alcuni bassi da superare. Sono determinato a sfruttare questa conoscenza e a iniziare da dov’ero rimasto, continuando a migliorare da lì. La competizione con gli altri piloti si appresta ad essere serrata questa stagione, ma devo affrontare le sfide uniche della Formula E e sono pronto a trasformare questa esperienza in buoni risultati”.

 

Formula E BMW
Foto: BMW Motorsport

Sims sarà affiancato da un altro pilota con un solo anno di esperienza in Formula E: Maximilian Günther. Nella sua stagione da rookie con Geox Dragon, Gunther ha mostrato una buona costanza e il quinto posto a Roma e Parigi gli hanno permesso di dimostrare il suo talento.

Obiettivi per il 2019-2020

Per Andretti non sarà una stagione semplicissima: la mancanza di un pilota con esperienza si farà sentire in caso di problemi dello sviluppo della monoposto. Il team americano però cercherà di sfruttare la freschezza dei suoi due piloti, per fare delle ottime prestazioni. L’obiettivo principale è concludere a fine anno più in alto rispetto al 2018-2019, in cui il team concluse al 5° posto.

Seguici su Instagram

Formula E | Le sovrapposizioni con le gare del WEC? I piloti coinvolti in entrambi i campionati hanno scelto a quale dare la priorità

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.