Formula E | Il calendario si espande: nuove tappe in arrivo!

Ad appena dieci giorni dall’inizio della rivoluzionaria quinta stagione del campionato di Formula E, si parla già di nuovi circuiti per il prossimo futuro della serie. Le trattative sembrano procedere verso attesi ritorni (Regno Unito, Russia) e prime volte (Nuova Zelanda, Brasile, Corea del Sud).

Londra aveva già ospitato una tappa del campionato nelle sue due prime stagioni, presso il circuito cittadino di Battersea Park. L’accordo per proseguire era però stato sospeso a causa delle proteste dei residenti. In occasione degli Autosport Awards tenutisi domenica sera nella capitale inglese, Alejandro Agag ha annunciato un incontro “segreto” con Motorsport UK per riportare le vetture elettriche nelle strade londinesi.



Il patron della Formula E non ha comunque escluso di prendere in considerazione anche altre città. Pare, infatti, che anche Manchester e Birmingham costituiscano delle opzioni allettanti.

Il ritorno in Russia, dopo il solo E-Prix di Mosca del 2015, sarebbe quasi sicuramente a San Pietroburgo. VTB, promoter in Formula 1 del Gran Premio di Sochi, sta infatti trattando per sponsorizzare anche un evento della categoria elettrica.

 

Il supporto di Mark Webber

Formula E
LAT Images

Per quanto riguarda la Nuova Zelanda, un’eventuale gara ad Auckland -come si auspica il Consorzio cittadino che ha presentato bid formale per ospitare l’evento- sarebbe un’assoluta novità nella regione geografica. L’ex pilota di F1 Mark Webber, australiano, si è espresso con gran favore rispetto a questa possibilità.

Quando si guarda alla lista delle città e dei costruttori coinvolti nella Formula E, è evidente che sia la categoria destinata a segnare maggiormente la mobilità pubblica e privata. Penso che sia fondamentale che questa parte del mondo, Australia e Nuova Zelanda, non rimanga indietro. Peraltro, avere un conterraneo come Mitch Evans nel campionato e la prospettiva di vederlo correre in patria deve essere un grande stimolo per i fan neozelandesi.

La prospettiva Seoul Formula E

Nonostante manchino ancora notizie più certe rispetto alla città che ospiterà l’evento, l’arrivo della Formula E in Corea del Sud sembra ormai cosa fatta. Il promoter della gara, JSM Holdings, pare aver concluso le trattative con Agag e soci, individuando Seoul come location preferita. La prima edizione dovrebbe tenersi nel vivo della sesta stagione, nel 2020.

 

F1 | Nicholas Latifi sarà terzo pilota Williams

Formula E | Il calendario si espande: nuove tappe in arrivo!
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.