Formula E | Come si è ribaltato Lynn? La dinamica e il video dell’incidente

L’incidente avvenuto tra Lynn e Evans che ha portato al ribaltamento della Mahindra sembrerebbe piuttosto simile a quello tra Mark Webber ed Heikki Kovalainen.

Lynn incidente
Foto: The Race

Dopo aver scongiurato serie conseguenze per Edoardo Mortara dopo il terribile incidente nelle prove libere 3 dell’E-Prix di Diriyah, fortunatamente anche Alex Lynn non ha riportato danni gravi dopo il ribaltamento in gara.

Il pilota inglese della Mahindra stava battagliando sul rettilineo di partenza con la Jaguar di Mitch Evans per il quattordicesimo posto a pochi minuti alla fine.

Lynn ha preso il decollo dopo esser salito sul posteriore di Evans in staccata tentando il sorpasso. Si è quindi cappottato ed è giunto fino alla fine della via di fuga dove le barriere tecpro hanno alleggerito l’impatto.

La dinamica sembra molto simile all’incidente in cui furono coinvolti Mark Webber ed Heikki Kovalainen al Gran Premio d’Europa 2010 di F1.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ABB Formula E (@fiaformulae)

L’ex Jaguar aveva lasciato l’ospedale ieri sera ed è già tornato nel Regno Unito senza particolari conseguenze nonostante la forza dell’impatto.

Infatti, come racconta Dilbagh Gill a The Race, l’auto si è distrutta e il pilota aveva chiaramente bisogno di aiuto: “Il telaio è danneggiato e l’halo è leggermente ammaccato e graffiato. L’incidente non è stato mandato in onda quindi c’era incertezza su cosa fosse accaduto ad Alex. Ha risposto in radio dicendo che era ok. Tuttavia la sua voce non era forte quindi avevamo intuito che necessitasse un aiuto. Era un po’ scosso quindi gli è stato suggerito di andare in ospedale. Ha rotto il volante con le sue gambe quindi ha avvertito del dolore alle ginocchia”.

“E’ meno ferito di quanto ci aspettassimo, non ha dovuto prendere nessuna medicina ieri sera ed è riuscito a tornare in Inghilterra. Sembra che sia andato tutto bene.” ha concluso Gill.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Incidente tra le Techeetah, Vergne: “Non è colpa mia”, Da Costa: “Ho i miei dubbi”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.