Formula E | Da Costa: “Non potevo dire di no”, Vergne: “Sarà bello lavorare con lui”.

Il team DS Techeetah ha ufficializzato l’imminente arrivo di Antonio Felix Da Costa in nero e oro. Il portoghese ha commentato il cambio di casacca ed è stato ben accolto dal suo nuovo compagno di squadra Vergne. Da Costa Vergne

Da Costa Vergne
Foto: Jean-Eric Vergne su Twitter

E’ arrivata l’ufficialità solo a metà settembre, anche se il trasferimento era già nell’aria da un bel po’. L’ufficialità di Maximilian Günther in BMW i Andretti Motorsport ha poi permesso a Da Costa di unirsi a DS Techeetah. Da Costa Vergne

Sia Vergne che Da Costa provengono dal programma giovani piloti della Red Bull, con il portoghese che non è riuscito ad arrivare in Formula 1, a differenza del francese che ci ha corso dal 2012 al 2014 con la Toro Rosso.

Da Costa ha affermato di non poter rifiutare questa sfida a lui proposta: “Avere l’opportunità di unirsi a una squadra vincitrice due volte in una categoria così competitiva come la Formula E è molto raro. È stata una decisione molto difficile da prendere, lasciando la mia posizione, ma non ho potuto che dire sì a questa proposta. Sono molto entusiasta di unirmi a Jean-Éric e a tutti i membri del team DS Techeetah”.

Vergne ha invece accolto così Da Costa: Vorrei dare un caloroso benvenuto ad Antonio. Siamo amici da molto tempo e in passato abbiamo fatto parte dello stesso programma per giovani piloti, quindi è bello poter lavorare di nuovo insieme. Darà il suo grande contributo alla squadra sicuramente”.

Due galli in un pollaio?

Il duo della Techeetah è senza dubbio tra i migliori della prossima stagione di Formula E. Soprattutto, parliamo di due ottimi primi piloti, entrambi perfetti per un ruolo da primadonna. Sarà quindi interessante vedere come Techeetah gestirà i due nella lotta interna.

Tuttavia, Mark Preston, ha preferito limitarsi a dare il benvenuto a Da Costa senza esprimersi su un possibile duello tra i due: Sono particolarmente orgoglioso di dare il benvenuto ad Antonio nel nostro team. La sua esperienza in questa disciplina e la sua velocità saranno cruciali nella nostra caccia a vittorie e titoli. In attesa della prima gara a Riyadh, potrà iniziare diverse sessioni di test insieme a Jean-Eric e aiutarci a migliorare la nostra DS E-TENSE FE20″.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

Formula E | Agag lascia il posto di CEO a Jamie Reigle

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.