Formula E | Di Grassi risponde a Marko: “Il futuro è elettrico”

Dopo le dure affermazioni di Helmut Marko sull’effettiva utilità della Formula E, arrivano le prevedibili risposte a tono di chi gareggia e lavora nella categoria elettrica. Il campione Audi della terza stagione Lucas Di Grassi, peraltro da sempre personalmente impegnato nella corsa alla sosteniblità energetica, non le ha davvero mandate a dire. La polemica sembra molto lontana dalla conclusione, soprattutto dal momento in cui coinvolge due fra le più “sincere” voci del mondo del motorsport, che di certo non hanno peli sulla lingua.

Audi Sport ABT Schaeffler

“Abbiamo un maggiore sviluppo commerciale”

L’intervista di Di Grassi ai microfoni di Autosport.com si apre con considerazioni (peraltro condivisibili) sulla maggiore attrattiva per le case costruttrici di un’opportunità di sviluppo sull’elettrico, piuttosto che sul già obsoleto ibrido e sullo storico motore a combustione.

“Audi trae maggior vantaggio dalla sua presenza qui piuttosto che in Formula 1. Il punto è che già nel prossimo futuro ogni auto Audi sarà elettrica. C’è necessità di capire cosa può costituire un ostacolo, come migliorare lo sviluppo dei materiale e come programmare il software della centralina motore. Tutto quello che facciamo in Formula E verrà usato nel futuro. Con il motore a combustione sai già come funziona, non c’è niente da scoprire. Ciò che è davvero interessante è capire come migliorare le prestazioni dell’elettrico. Lo sviluppo commerciale non solo per Audi, ma per tutti qui, è decisamente maggiore.”

Marko è davvero un purista delle corse? Formula E

Questa è la domanda che il pilota brasiliano, provocatoriamente, si pone, riprendendo l’espressione usata da Marko stesso nell’intervista che ha innescato le polemiche.

“Il dottor Marko dice di essere un purista delle corse. Secondo me non è completamente vero, perché dipende da cosa voglia intendere. Esattamente cosa significa? Predilige le corse dei cavalli alle macchine? Perché un autentico purista delle corse dovrebbe pensarla così. O quantomeno dovrebbe preferire i semplici motori a combustione, niente ibrido, cambio completamente manuale. A me questo pare più il suo modo di dire “Non voglio competere in Formula E perché sono troppo vecchio per queste cose e preferisco i motori a combustione. La Formula 1 sarà pure la più importante categoria di motorsport, e di questo nessuno dubita, ma il futuro è elettrico.”

Non ci resta che aspettare le nuove interviste all’E-Prix di Santiago per scoprire se questa polemica si esaurirà o verrà ulteriormente alimentata dagli “addetti ai lavori”. Per adesso, prendendo in prestito un’espressione d’uso comune, “1-1 e palla al centro”.

Formula E | Santiago E-Prix: orari TV e anteprima

Condividi

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | Ferrari, Renault e Mercedes pronte a progettare la monoposto per i test delle gomme di 18 pollici

Nel 2021 la Formula 1 cambierà faccia. Liberty Media e FIA stanno lavorando duramente sulle novità, fra cui il passaggio…

10 ore fa

WEC | Button lascia la SMP, a Spa e Le Mans correrà Vandoorne

Il campione del mondo di Formula 1 Jenson Button non sarà in macchina per la 24 ore di Le Mans.…

1 giorno fa

Formula E | Maximilian Günther guiderà la Dragon anche a Parigi

Il pilota tedesco era stato sostituito da Felipe Nasr dopo i primi tre appuntamenti. Tornato a Roma per sostituire il…

1 giorno fa

DTM | Il punto di Audi nei test pre-stagionali del Lausitzring

Audi ha dominato i test pre-stagionali del DTM al Lausitzring facendo segnare la migliore prestazione in tutti e 4 i…

1 giorno fa

WEC | Brevi: Ford termina il supporto ufficiale alla GT, incertezza sulle regole HyperCar

Come previsto, la Ford chiuderà il programma ufficiale GT con la Le Mans di quest'anno, mentre continuano invece le indecisioni…

1 giorno fa

Formula E | Sessione di test privati per la Porsche sul tracciato spagnolo di Calafat

Neel Jani e Brendon Hartley hanno provato la Porsche che gareggerà in Formula E dalla prossima stagione sul circuito di…

1 giorno fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.