Formula E | Diriyah E-prix – Mercedes: due podi e il primato nella classifica dei team

Il team Mercedes-Benz EQ ha inaugurato la sesta stagione di Formula E in grande forma. I due podi di Stoffel Vandoorne hanno dato la leadership della classifica team.

Formula E Mercedes
Stoffell Vandoorne, Credit: Mercedes-Benz EQ

Nemmeno nel migliore dei sogni un team all’esordio avrebbe potuto immaginare un primo weekend stagionale così. Anche se è mancata la vittoria, il team Mercedes-Benz EQ ha già mostrato a tutto il mondo della Formula E il suo potenziale. La prima posizione nella classifica dei team con 38 punti all’attivo è un messaggio chiaro agli altri team: la competizione sarà serrata e Mercedes non starà a guardare.

Gara 1

La prima gara del weekend di Ad Diriyah ha scritto un nuovo capitolo nella storia gloriosa del team Mercedes: il primo podio in Formula E. Il tutto però è partito già dalla qualifica; infatti entrambi i piloti hanno raggiunto la Superpole con Stoffel Vandoorne che ha portato la Silver Arrow 01 in 2° posizione mentre Nick De Vries in 3°.

La gara ha poi confermato i valori visti in mattinata, sebbene abbia mostrato anche l’inesperienza del team, visibile soprattutto nella gestione dell’Attack Mode. Infatti, a causa di questo il pilota belga ha perso la seconda posizione ai danni di Andrè Lotterer.

Diversa invece la gara del rookie olandese, campione in carica della F2. De Vries non ha saputo sfruttare al meglio la posizione di partenza e si è dovuto accontentare della 6° posizione finale.

Gara2

Nella giornata di sabato le cose non si erano messe bene. Infatti sia Vandoorne che De Vries in qualifica non hanno fatto meglio della 12° e 24° posizione. Questo perchè entrambi i piloti si sono ritrovati a scendere in pista nel primo gruppo che tradizionalmente è quello più penalizzato a causa della pista non perfetta.

Se la qualifica ha deluso gli uomini di Stoccarda, non può non avere impressionato il passo gara delle due vetture. Infatti Vandoorne è riuscito a guadagnare la top ten dopo il primo giro e ad arrivare quarto al traguardo. Con la penalità di Maximilian Guenther ha poi ottenuto il terzo gradino del podio.

La sfortuna ha invece penalizzato e non poco Nick De Vries. Partito 23° e arrivato incredibilmente a punti, in 6° posizione (ricordiamolo, era soltanto la sua seconda gara in Formula E), ha avuto una penalità convertita in 24 secondi che lo ha relegato fuori dalla top ten.

Parole di elogio da parte del team principal Ian James per l’operato di entrambi i piloti:

”Tutto il team ha fatto un lavoro incredibile. Sono orgoglioso di loro e dei piloti; in particolare il recupero di Nick (De Vries ndr) è stato impressionante. È stata una gara molto serrata ma il team ha avuto le giuste carte per giocarsela. Abbiamo dimostrato di potercela giocare ma ci sono ancora 12 gare da affrontare e per la prossima dobbiamo ripartire da zero.” *

* Credit: Mercedes-Benz EQ

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

Diriyah ePrix | Pagelle: La Formula E premia l’esperienza