Formula E | E Prix Berna, Venturi: Mortara e Massa ambiscono al podio

Per l’undicesimo round di Formula E, che si svolgerà sabato 22 giugno, il team Venturi si sposta a Berna. Per Edoardo Mortara (e Sebastien Buemi) questo E-Prix avrà un sapore speciale, essendo la loro gara di casa. Formula E Berna Venturi

Formula E Berna Venturi
Foto: Marco Borgonovo per F1inGenerale

Il tracciato di 2.75 km si snoda in 14 curve ripide, differenti da quelle su cui corrono di solito. Sarà una bella sfida per la Venturi VFE-05 in termine di gestione dell’energia. È il secondo più lungo, dopo Roma, e le curve non agevoleranno i sorpassi. Una buona qualifica sarà cruciale. Formula e Berna Venturi

Edoardo Mortara:

“Non ci credo che sarà il penultimo weekend di gara, mi piacerebbe finire il campionato nel migliore dei modi. Quest’anno abbiamo avuto alti e bassi, speriamo che questo weekend sia positivo. Per me sarà una gara speciale, abitando a Ginevra. La mia famiglia e molti miei amici verrano a tifare per me, grazie a loro avrò la giusta carica.”

Felipe Massa:

“Ho vissuto a Zurigo per tre anni all’inizio della mia carriera in F1, ho dei bellissimi ricordi. Gli svizzeri hanno una grande passione per le corse, non vedo l’ora di gareggiare qui per la prima volta. Sarà molto bello, soprattutto perché sarà la prima volta per tutti su questo tracciato. Speriamo di ottenere molti punti, e magari anche di fare podio.”

Susie Wolff, team principal:

“È sempre bellissimo correre per la prima volta su un circuito, la diversità geografica del calendario penso sia la cosa che lo rende più interessante. La configurazione del tracciato è molto particolare e la gara sarà divertente. Il team si è preparato al simulatore, ma il vero test sarà in pista.”

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Unisciti al nostro canale telegram per essere aggiornato in tempo reale sulle novità del motorsport

Formula E | ePrix Berna, BMW vuole concludere la stagione europea in alto.

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.