Formula E | Esordio trionfante per la BMW i Andretti Motorsport

Inizio perfetto per BMW i Andretti Motorsport e per la BMW iFE.18 nel campionato ABB FIA Formula E: António Félix da Costa ha trionfato al debutto del team di lavoro BMW all’ePrix di Ad Diriyah. Il portoghese ha conquistato la pole position, e in gara il Fanboost lo ha aiutato a difendere il primo posto in un duello ferocemente contestato con il campione in carica Jean-Eric Vergne fino al traguardo. Andretti formula e

Foto: BMW

È stata la seconda vittoria di Félix da Costa nella sua carriera in Formula E, mentre il compagno di squadra Alexander Sims è stato coinvolto in numerosi duelli nel suo esordio con le monoposto a trazione elettrica e ha tagliato il traguardo al diciottesimo posto dopo due penalità per aver violato il regolamento tecnici.

Dopo la pioggia caduta in mattinata, i 22 piloti in campo avevano solo una sessione di prove libere disponibile prima delle qualifiche. Numerosi ritardi hanno fatto sì che i piloti iniziassero in due invece dei soliti quattro gruppi. Félix da Costa ha ottenuto la pole position nel primo gruppo di qualificazione. La gara si è svolta in condizioni asciutte. La Attack Mode introdotta di recente e il Fanboost hanno fornito ulteriore entusiasmo. Félix da Costa è stato uno dei cinque piloti in grado di utilizzare questa ulteriore spinta di energia nella fase finale della gara.

Il campionato ABB FIA Formula E proseguirà con il suo secondo round a Marrakech il 12 gennaio 2019.




Le parole del team BMW:

Jens Marquardt (direttore BMW Motorsport):

“Prima gara per la nostra BMW i drivetrain, prima pole position, prima vittoria – è semplicemente incredibile! Grazie mille a tutto il team di sviluppo di BMW i e BMW Motorsport a Monaco. Insieme hai fatto un lavoro incredibile! E, naturalmente, congratulazioni ad António e a tutti nel team BMW i Andretti Motorsport. Sono molto orgoglioso di tutto il team. Non c’è modo migliore per concludere l’anno motoristico 2018, e questo ci spinge fortemente a iniziare nel migliore dei modi un nuovo progetto e una nuova stagione.”

Roger Griffiths (Team Principal BMW i Andretti Motorsport):

“È impossibile esprimere a parole le emozioni in questo momento. Questa gara è stata la nostra prima opportunità per mostrare quello che noi, come il team BMW i Andretti Motorsport, possiamo ottenere e abbiamo vinto per la prima volta. È incredibile. Senza il supporto e la tecnologia di BMW, questo successo non sarebbe mai stato possibile. La vittoria appartiene a tutta la squadra “.

António Félix da Costa (# 28 BMW iFE.18, risultato delle qualifiche: 1 ° posto, risultato di gara: 1 ° posto, votazione FANBOOST: 3 ° posto, punti: 28):

“È un grande giorno per me, BMW e tutta la squadra. Grazie a tutti! Sono contento – per me, di essere di nuovo in cima al podio dopo tanto tempo, ma soprattutto per la squadra. Abbiamo sempre avuto lo stesso obiettivo, arrivare a questo punto, e ciascuno di noi ha dato il massimo. Giorni come questo fanno capire che vale la pena! Mille grazie a tutti coloro che hanno fatto la loro parte in questa vittoria, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare. Jean-Eric Vergne è stato incredibilmente veloce, alla fine è stato molto vicino, il mio battito cardiaco ha superato il tetto ma, alla fine, ho fatto abbastanza.”

Alexander Sims (27 ° BMW iFE.18, risultato delle qualifiche: 17 ° posto, risultato della gara: 18 ° posto, voto FANBOOST: 13 ° posto, punti: 0):

“Il mio primo weekend di Formula E è stata una grande sfida e ho imparato molto. António ha fatto un lavoro fantastico con la pole position e la vittoria, e ha dimostrato quanto sia veloce la nostra vettura. Dopo una difficile sessione di qualifiche, stavo facendo abbastanza bene in gara all’ottavo posto, ma poi due penalty purtroppo mi hanno spinto in fondo al campo. Nonostante questo, il weekend mi ha reso ottimista per le prossime gare.”

W Series | Quattro italiane in lotta per un sedile

mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web