Formula E | Il FanBoost potrebbe essere ampliato ai cinque piloti più votati.

A differenza di queste stagioni di Gen1 dove il FanBoost era assegnato ai tre piloti più votati prima della gara, quest’ultimo adesso potrebbe essere assegnato ai cinque piloti più votati. Questa l’ultima idea per aumentare lo spettacolo della serie full-electric.

FanBoost
Il FanBoost dà un incremento della potenza di 25 kW. Foto: FIA Formula E

Quando manca poco più di una settimana all’inizio del mondiale, l’idea che a godere del FanBoost saranno cinque piloti – e non più tre – sembra diventare sempre più concreta.

Cos’è il FanBoost e perché è fondamentale per questa categoria

Il FanBoost è un concetto che è presente già dalla prima stagione 2014/15; esso ha lo scopo di dare più potenza – precisamente 25 kW – a tre dei piloti più votati dai fan prima della gara. Si può votare da sei giorni prima di un ePrix una volta ogni giorno. Si può votare fino a 3 minuti prima della partenza della gara e si potrà sfruttare dopo 22 minuti dallo start.

Il FanBoost rende ancor più unica la Formula E rispetto alle altre categorie: in nessun’altra categoria è presente questo concetto, che è fondamentale per il coinvolgimento dei fan. Il bonus viene assegnato ai piloti più votati sui social media della Formula E. La Telescope è la società che gestisce lo svolgimento delle votazioni.

FanBoost
Poco prima di metà gara, conosceremo i piloti che potranno godere del FanBoost. Foto: dixonbaxi.com

L’idea di estendere a cinque i piloti che potranno usufruire del FanBoost è partita già ad ottobre e la motivazione sembra essere dovuta allo spettacolo, data anche l’introduzione dell’attack mode – detto anche HyperBoost. La novità dell’HyperBoost e questo possibile incremento dei piloti ad usufruire del FanBoost hanno il compito di incrementare lo spettacolo di questa serie che cresce sempre di più.

F1 | Analisi di fine stagione: il bilancio Ferrari

Formula E | Il FanBoost potrebbe essere ampliato ai cinque piloti più votati.
Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 13 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, quello di diventare un giornalista sportivo.