Formula E | Gara sfortunata per la Nissan a Marrakech

Dopo l’ottimo esordio in Arabia Saudita, Nissan non è riuscita a fare lo stesso a Marrakech nonostante un buon passo e un’ottima affidabilità della vettura. Nissan Marrakech

Credit: Nissan e.dams

Nissan è stato il primo team giapponese a conquistare punti in Formula E, con Buemi e Rowland che hanno ottenuto il 6° e 7° posto sul circuito di Ad Diriyah. Nissan Marrakech
Nissan infatti sta puntando sulla Formula E per dimostrare la validità del progetto Nissan Intelligent Mobility, un progetto che integra auto e società.

Weekend di Marrakesh

Fin dalle prove libere del mattino, i piloti Nissan hanno dimostrato un buon passo con Oliver Rowland 4° e Sebastien Buemi 9° nelle Fp1. Nella seconda sessione Nissan è riuscita a migliorare ed ha concluso le Fp2 al 3° posto con Buemi e al 6° posto con Rowland. Nissan Marrakech

Nella qualifica invece è accaduta una cosa simile al weekend arabo; Rowland, infatti, pur dimostrando un buon passo ha pagato nel giro secco ed è scattato dalla 12° posizione. Buemi invece è riuscito a centrare l’ingresso nella Superpole e a partire dalla seconda fila, alle spalle di da Costa. Nissan Marrakech

In gara la situazione è stata diversa. Buemi in partenza è stato costretto ad evitare una collisione con Vergne e ha perso ben 10 posizioni. Con un buon passo e una serie di sorpassi, lo svizzero è riuscito a centrare l’8°posizione al traguardo. Anche la gara di Rowland non è andata meglio; il #22 non è stato in grado di mantenere il passo della mattina e ha concluso la gara al 15° posto.

Michael Carcamo, direttore Nissan del Motorsport, ha così commentato la seconda gara stagionale:

“Questo non è il risultato che ci aspettavamo dopo una grande prestazione nelle prove libere e in qualifica. Abbiamo avuto sfortuna alla prima curva con Buemi per evitare l’incidente. Ha fatto un grande lavoro per risalire il gruppo e conquistare punti. Questo dimostra che siamo davvero competitivi”. [Credit: nismo.com ]

La Formula E tornerà in pista tra due settimane sul circuito di Santiago del Cile per il terzo round stagionale e Nissan è già focalizzata su quello che potrebbe essere un weekend vincente:

“Siamo focalizzati su Santiago. Analizzeremo dove siamo e dove è la nostra competitività, facendo riferimento al nostro passo e alle aree dove possiamo migliorare.” [Credit: nismo.com ]

Parola ai piloti

Buemi ha sottolineato la sfortuna dell’episodio di Vergne ma allo stesso tempo ha elogiato la competitività della vettura:

“La gara di oggi è stata frustrante dopo che Nissan si è qualificata bene. E’ stata promettente ma sfortunata in quanto ho perso 10 posizioni per evitare la Techeetah e la Virgin. Ho spinto tanto e sono risalito fino all’8° posto ma le cose sarebbero potute andare meglio. Oggi avevamo il passo per essere sul podio, cosa che non era necessaria nel weekend d’apertura. La cosa positiva di oggi è che eravamo veloci e non vedo l’ora della prossima gara di Santiago.” [Credit: nismo.com ]

Credit: Nissan e.dams

Rowland invece ha motivato la scarsa prestazione in qualifica con un problema ma del weekend salva i chilometri di esperienza che per un rookie sono fondamentali per il prosieguo della stagione:

“La giornata è iniziata bene per me con il 4° e 6° posto nelle prove libere. In qualifica ho avuto un problema e sono partito 12°. Ho avuto un buono scatto ma non avevo il passo e attraverso i dati dobbiamo capire il motivo. E’ stata un’altra grande esperienza per me, ma è frustrante quando non riesci a mettere in pratica ciò che hai imparato nel round iniziale. Non vedo l’ora di ritornare in macchina in Cile.” [Credit: nismo.com ]


Formula E | BMW – Da Costa e Sims gettano all’aria una potenziale doppietta

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

RallyCross | Leclerc debutta nel campionato virtuale WRX

Dopo essersi cimentato nella Formula 1 virtuale, e in attesa della 24h di Le Mans su rFactor2, il pilota monegasco…

2 ore fa

F1 | Mercedes si oppone all’idea della Sprint Race con griglia invertita proposta da Liberty Media

L'idea di una Sprint Race di 30 minuti al posto delle qualifiche del sabato non trova sostegno nel team di…

5 ore fa

Amarcord | Accadde oggi, 31 maggio 2009: Epica battaglia Simoncelli – Pasini al Mugello, sul bagnato

11 anni fa, in un Mugello bagnato, Marco Simoncelli e Mattia Pasini ci regalarono uno dei più bei ultimi giri…

6 ore fa

F1 | GP Austria: proposta una sprint race a griglia invertita per le due gare

La F1 sta pensando, per il GP d'Austria, di far disputare una sprint race il sabato per decretare l'ordine di…

11 ore fa

WEC | L’impressionante entry list completa della Le Mans virtuale: 200 piloti al via

Sono nomi e numeri da capogiro quelli che popolano la entry list completa della 24 Ore di Le Mans virtuale.…

11 ore fa

Amarcord | Accadde oggi, 31 maggio 1981: Villeneuve trionfa a Monaco con il primo motore turbo Ferrari

Il 31 maggio del 1981 Gilles Villeneuve regalava alla Ferrari e ai suoi tifosi una splendida vittoria sul circuito monegasco,…

12 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.