Formula E | Generazione 2.5 in arrivo

Il design delle vetture di generazione 2.5 è quasi completato per la stagione 2020-2021. Formula E Generazione 2.5

Formula E 2 Generazione
Auto di seconda generazione [Credit: ABB Formula E]
La seconda “versione” delle monoposto della ABB FIA Formula E, che debutterà nella stagione 2020-2021, è vicina al completamento.
I primi componenti dovrebbero essere prodotti nella prima parte dell’anno per arrivare in mano alle scuderie per l’estate.

Dopo l’estensione a quattro stagioni (2019-2022) per le vetture di seconda generazione, differentemente dalle tre previste inizialmente, una seconda versione verrà presentata. Formula E generazione 2.5
Questa operazione è stata fatta precedentemente anche per le vetture di prima generazione; nella stagione 2016-2017 (la terza), era stato effettuato un restyling leggero riguardo l’ala anteriore e la forma del muso.
Per la nuova generazione invece, i cambiamenti saranno maggiori.

Le impressioni dei piloti

Le monoposto di seconda generazione presentano una maggiore robustezza rispetto alle precedenti. Questa modifica è stata effettuata in quanto alcune parti nelle Gen1 (i “pods” al posteriore) si staccavano in seguito ai contatti. Ciò rappresentava un problema di sicurezza, elemento fondamentale per la FIA e centrale nella progettazione delle nuove monoposto.

Molti piloti si sono lamentati di questa impostazione progettuale durante la scorsa stagione; purtroppo, in effetti, essa ha portato ad un aumento dei contatti, in quanto a seguito di questi le vetture non presentavano danni ingenti.
Oltre a ciò, la monoposto “tamponata” era quella più penalizzata; questo ha portato i piloti a tentare attacchi più rischiosi, essendo consapevoli delle conseguenze meno importanti.

“Una delle cose che abbiamo scoperto è che la vettura è molto robusta” ha dichiarato Bertrand, FIA Circuit Championship director, a Motorsport.com.

“Normalmente, si subiva un contatto al posteriore e si tamponava il pilota davanti, il muso era danneggiato e si era costretti a rientrare in pitlane. Quindi, al di là della penalità, la gara era rovinata”.
“Ora, a causa della robustezza delle auto, questo non succede più e abbiamo alcune situazioni in cui ci si aspetterebbe che il pilota che sbagli si punisca da solo, ma non è così”.

Presenteremo un design– un facelift della vettura- nella settima stagione e verrà fatto in modo che la parte anteriore sia leggermente meno resistente, in modo che se i piloti si tocchino, si puniscono da soli”.
Comunque non vogliamo tornare troppo indietro, quindi dobbiamo trovare qualcosa di bilanciato in cui vagliare la possibilità che la monoposto sia più “debole” all’anteriore, ma senza esserlo troppo; altrimenti dovremo continuamente esporre bandiere gialle per recuperare i musi anteriori, e questo sarebbe un problema”.

Formula E 1 Generazione
Vettura di prima generazione [Credit: ABB Formula E]

Un nuovo look e più spazio ai partner

Anche altre modifiche sono state prese in considerazione. Alcune di esse riguardano l’aumento della superficie disponibile per i partner commerciali dei team e un nuovo look.

Frederic Bertrand ha dichiarato a e-racing365: Quello che vogliamo è aggiornare l’aspetto della vettura in modo che le persone abbiano l’impressione che ci sia una nuova auto in pista, che sarà il caso per la scocca, design e aspetto saranno molto diversi”.
“Abbiamo due o tre diversi criteri presi in considerazione. Uno di essi è
l’aspetto commerciale per i team”. 

Sembra che l’impostazione delle novità sia cauta, ma il numero di modifiche sarà considerevole. Formula E Generazione 2.5

Non vogliamo spendere soldi solo per il gusto di spenderli. Vogliamo essere attenti prima di tutto al costo per ogni kit e soprattutto vogliamo qualcosa che faccia capire alle persone che l’abbiamo fatto nel modo giusto”.
“La cosa difficile è che quando abbiamo una vettura come la nostra siamo anche molto felici di come questa abbia cambiato lo stile classico delle monoposto e portato qualcosa di speciale nella Formula E; dobbiamo quindi mantenere questa linea in termini di design”.

Seguici anche su FaceBook e Instagram.

Formula E | Record, curiosità e statistiche delle prime cinque stagioni