Formula E | Giacarta E-Prix – Weekend dal sapore un po’ amaro per Mercedes, De Vries: “Risultato deludente”

Weekend in salita per la Mercedes all’E-Prix di Giacarta: Vandoorne si “accontenta” di una quinta posizione, De Vries è stato costretto al ritiro

mercedes e-prix Giacarta
Credits: Mercedes Formula E

Il circuito cittadino dell’E-Prix di Giacarta si è rivelato estremamente impegnativo per il team Mercedes. Mentre Stoffel Vandoorne e la squadra hanno mantenuto salda la prima posizione in classifica piloti e a squadre, Nyck de Vries ha avuto molta sfortuna nel corso di tutto il weekend.

“Avevamo un buon passo gara”, ha commentato Vandoorne. “Sfortunatamente ho perso la possibilità di utilizzare l’attack mode una volta e di conseguenza sono arretrato un po’, allontanandomi dal gruppo di testa. Senza quell’episodio probabilmente avrei potuto lottare per il podio. Abbiamo fatto una grande rimonta e la cosa più importante è continuare a segnare punti ogni fine settimana. La quinta posizione ha limitato un po’ i danni”.


Leggi anche: Formula E | Giacarta E-Prix – DS Techeetah, Vergne: “La vittoria non è lontana, è sicuramente a portata di mano”


Meno soddisfatto dei risultati ottenuti è, invece, Nyck de Vries.

Risultato deludente. Non c’è stato nessun vero problema. In effetti, penso che siamo stati anche abbastanza veloci in gara, anche se non ero del tutto soddisfatto del set up della macchina. Comunque eravamo in una buona posizione per poter finire in sesta o settima posizione”.

Nyck ha provato a sorpassare André Lotterer verso la fine quando, c’è stato un contatto con la sua ruota posteriore sinistra.

Ho danneggiato gravemente la gomma, quindi non aveva senso continuare. Lotterer ha ricevuto una penalità di cinque secondi per le sue azioni, ma la gara di Nyck era finita. “Sono stato molto sfortunato in questa gara, ma a volte va così. Fa tutto parte del gioco. Bisogna accettarlo e andare avanti”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.