Formula E | Il Team Venturi conquista a Santiago i primi punti della stagione

Dopo un inizio di stagione non all’altezza delle aspettative, il Team Venturi ha conquistato a Santiago del Cile i primi punti con il 4°posto di Edoardo Mortara. Venturi Santiago

Credit: Venturi Formula E Team

Weekend highlights

La gara di Santiago del Cile, terzo appuntamento della quinta stagione, è stato il primo banco di prova per le nuove vetture della GEN2. Infatti con le alte temperature l’asfalto ha iniziato a sgretolarsi e le vetture hanno avuto problemi di surriscaldamentoVenturi Santiago 

Il Team Venturi ha saputo gestire alla grande le alte temperature e, sebbene nelle prove libere i due piloti fossero piuttosto indietro, in qualifica la situazione è di gran lunga migliorataEdoardo Mortara infatti è riuscito a piazzare la propria vettura in terza fila con il 6° tempo mentre Felipe Massa è partito dalla quinta fila con il 9°posto.  Venturi Santiago 
In gara i due piloti sono partiti forte ma la gara di Felipe Massa è stata subito compromessa da un contatto con la vettura #6 del pilota della GEOX Racing Maximilian Gunther che lo ha spinto nel muro di curva 14. Per questo contatto Massa è stato costretto al ritiro. Edoardo Mortara è stato invece più forte anche dei contatti ed è riuscito a portare la vettura al traguardo; infatti il pilota italo-svizzero è stato toccato dalla BMW di Alexander Sims finendo in testacoda ma per fortuna senza danni. Per questo motivo Sims, che era terzo, è stato penalizzato e Mortara ha tagliato il traguardo in 4°posizione. Il pilota Venturi ha mostrato un buon ritmo e una buona gestione dell’energia che lo ha premiato con il miglior risultato della stagione fino a questo momento.  Venturi Santiago

Parola ai piloti

Edoardo Mortara è rimasto molto sorpreso dalla competitività della vettura, sebbene non sia riuscito a dimostrarlo fin dalle prove libere: 

“Che weekend per noi! Fin dalle prove libere mi sono sentito competitivo ma non abbiamo avuto la possibilità di dimostrarlo fino alla gara. Mi sono sentito molto a mio agio con la macchina, la gara è stata dura ma che risultato incredibile per la squadra! Il quarto posto è un enorme progresso per noi dopo i vari problemi che abbiamo vissuto a Ad Diriyah e Marrakech. Credo davvero che abbiamo dimostrato che stiamo andando nella giusta direzione. C’è ancora molto lavoro da fare ma spero di avere lo stesso successo, se non migliore, in Messico “.I[[Credit: venturi.com]

Di morale completamente diverso, Felipe Massa che ha molti rimpianti per l’occasione sprecata di portare a casa altri punti importantiVenturi Santiago 

“Ovviamente non è stata una gara fantastica per me perché non sono stato in grado di finirla ma la macchina era decisamente meglio e credo davvero che se le cose fossero andate diversamente, le due vetture avrebbero conquistato punti. Sebbene sembrasse che Vandoorne abbia causato il mio ritiro, in realtà è accaduto prima della curva quando Gunther mi ha spinto contro il muro. L’atmosfera qui in pista è stata incredibile, mi è sembrata una gara di casa per me; volevo davvero fare del mio meglio per la folla, quindi sono molto deluso dagli incidenti. A parte questo, mi sento bene per i progressi che abbiamo fatto con la macchina e sono molto felice per il mio compagno di squadra, è un grande risultato per la squadra “. [Credit: venturi.com]


Formula E | Come le batterie hanno rovinato la gara di Santiago