Formula E | L’E-Prix di Monaco non si correrà sul tracciato della F1

Il layout dell’ePrix di Monaco non sarà né quello precedentemente usato dalla Formula E né quello usato dalla F1.

Formula E Monaco
Audi e-tron FE05 #66 (Audi Sport ABT Schaeffler), Daniel Abt

La Formula E tornerà a correre l’ePrix di Monaco in questa Season 7 dopo un anno di assenza. Il GP e l’ePrix si terranno a poco tempo di distanza, 23 Maggio F1 e 8 Maggio Formula E. Nonostante ciò, secondo The Race, i due eventi, in contrasto con quanto precedentemente dichiarato, non si terranno sullo stesso identico layout. Per la gara del campionato full electric si è infatti deciso di apportare dei cambiamenti al tracciato usato dalla F1. Definitivamente accantonato invece quello da 1 765 km, reputato troppo corto. Non si sa ancora che tipo di modifiche saranno apportate ma saranno studiate per adattarsi alle vetture di Formula E. La FIA, la Formula E e Automobile Club de Monaco hanno infatti ideato un tracciato per evitare una comparazione con la F1. Alcune delle ipotesi sui possibili cambiamenti sarebbero quelle di allungare il tracciato nella zona del Portier o di aggiungere una chicane.

Intervistato da The Race il direttore del dipartimento FIA per la Formula E e i progetti innovativi nel motorsport, Frederic Bertrand ha dichiarato:

“Per trovare il miglior compromesso per la Formula E è stato fatto un enorme lavoro. Da un lato vogliono mantenere il lato specifico della Formula E e non correre su, diciamo, piste normali. D’altra parte Monaco è una pista così iconica che è difficile dire ‘modifichiamola’ e poi per modificare Monaco è necessario spostare edifici, che non è anche così facile. Abbiamo trovato alcune buone soluzioni per rendere la pista specifica per la Formula E ma migliore di quella che abbiamo visto in precedenza, che era sicuramente troppo corta. Ora con la griglia attuale, il numero di auto, le dimensioni delle auto e il livello del campionato e le prestazioni non era più adatto. Abbiamo trovato, credo, un buon compromesso tra l’ACM, la Formula E e anche con il dipartimento di sicurezza della FIA per omologare qualcosa che sarebbe un layout interessante”.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.