Formula E | Le sovrapposizioni con le gare del WEC? I piloti coinvolti in entrambi i campionati hanno scelto a quale dare la priorità

A calendario del campionato elettrico pubblicato, non sono passate inosservate le sovrapposizioni con il campionato Endurance. Nonostante Todt avesse dichiarato a e-racing 365 che avrebbero adottato delle soluzioni, non è ancora avvenuto nulla di tutto ciò. I piloti coinvolti sono stati quindi costretti a scegliere un campionato fra i due al quale dare la priorità. Formula E WEC

Formula E WEC
Fonte: Fia.com

Nel weekend del 14 dicembre 2019 un E-Prix la cui località è ancora ignota, si sovrapporrà alla 8 Ore del Bahrain; il primo weekend di maggio accadrà, invece, con la 1000 Miglia di Sebring e l’E-Prix di Seoul. Probabilmente sono state queste sovrapposizioni ad escludere Lotterer dalla line up Rebellion per la stagione 2019-2020. Formula E WEC

Caso analogo per Sam Bird, che ha lasciato la Ferrari che condivideva con Davide Rigon, nelle mani di Miguel Molina. L’inglese ha dichiarato a e-racing di essere molto dispiaciuto per la sua esclusione e che sfortunatamente lui non ha avuto molta voce in capitolo. Tuttavia, Ferrari e Bird rimangono in buoni rapporti e il pilota della Virgin Racing capisce perfettamente l’esigenza del Cavallino di avere un pilota che sia presente al 100% nel campionato.

I colleghi di Bird e Lotterer sono corsi, quindi, ai ripari e sono stati chiari sin da subito con i rispettivi team a proposito di quale campionato avrà la preminenza.

Hartley: focus sul WEC

Hartley nella stagione 2019-2020 sarà impegnato rispettivamente con Toyota Gazoo nel WEC, al posto di Alonso, e con Geox Dragon in Formula E. Il pilota del simulatore Ferrari, avendo firmato prima con Toyota, ha deciso di dare la priorità all’Endurance.

Prima di firmare con Geox, alcuni rumors lo vedevano nel team Porsche, ma è poi diventato praticamente impossibile con le sovrapposizioni tra i due calendari.

“Non sono mai stato sicuro che sarei stato chiamato da Porsche in Formula E, ma con le sovrapposizioni delle gare ho capito che non avrei avuto speranze. È un peccato, sono sicuro che altri piloti avrebbero voluto un sedile in entrambi i campionati. Con GEOX Dragon sono stato chiaro da subito: il WEC avrà la priorità.”

Priorità all’elettrico per Da Costa

Il pilota portoghese impegnato in LMP2 con BMW è al momento senza sedile in Formula E, ma dice che il suo ritorno nel campionato elettrico è ‘garantito’. Si fanno più insistenti le voci che lo vedrebbero in Techeetah vicino a Vergne, per sostituire Lotterer. Quando ha saputo delle sovrapposizioni, Antonio non ha voluto rinunciare al WEC.

“Per un pilota è importante fare esperienze in campionati diversi in una stagione sola, per questo non ho rinunciato all’Endurance o alla FE. Nel 2014 facevo DTM, Formula E e F1 come pilota di riserva. Mi hanno aiutato molto a crescere.

Con il mio team del WEC sono stato chiaro sin da subito che le sovrapposizioni delle gare avrebbero potuto essere un problema, ma loro hanno espresso il desiderio di tenermi in squadra, nonostante la mia priorità sia la FE”

 

Non sono ancora chiare invece le preferenze di Sebastien Buemi, impeganto con Toyota nel WEC (nella stessa squadra di Hartley) e in Formula E con Nissan.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook

 

Formula E | Presentata la Porsche 99X di derivazione LMP1!

 

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.