Formula E | Le strade di Nelson Piquet Jr. e Jaguar si dividono

La Jaguar decide di appiedare Nelsinho Piquet dopo sei round in cui il brasiliano ha portato a casa un solo punto ed ha chiuso nelle barriere le ultime tre gare.

Nelson Piquet Jr.
Foto: Autosport

Il mal di pancia dovuto ai numerosi lamenti sulla lentezza e sull’inguidabilità della propria Jaguar hanno dettato il divorzio tra Nelson Piquet Jr. e la Scuderia.

Il Campione della stagione 2014/15 si è unito alla Jaguar nella Stagione 4 e dopo un ottimo avvio con tre quarti posti di fila a Hong Kong, Marrakesh e Mexico City, il brasiliano ha ottenuto solo 7 punti nelle ultime 13 gare, di cui uno solo nella stagione attuale.

Le parole di Nelson Piquet Jr. post addio: “Ho goduto ogni momento della mia esperienza con la Jaguar sin da quando mi sono unito al Team un anno e mezzo fa ma i risultati ottenuti finora non hanno soddisfatto le nostre aspettative. Ho iniziato a inizio 2019 la Stock Car Brazil e vorrei dedicarmi interamente a questa competizione. Resto ancora appassionato della Formula E dato che ho preso parte alla competizione fin dal primo momento. Auguro alla Jaguar il meglio”.

Nelson Piquet Jr. Champion
Foto: Autosport

Tuttavia, Nelson Piquet Jr non era preoccupato di un possibile appiedamento da parte della Scuderia. Le dichiarazioni post Sanya del brasiliano: “Non credo che ci sia bisogno di approfondire questo argomento. Non ne abbiamo parlato ancora ma credo ci siano tematiche più importanti da affrontare. Credo che se la macchina non può lottare per la vittoria i piloti possono poco. Devi avere un buon pacchetto prima di tutto”. [Credits: autosport.com]

Questo invece il commento di James Barclay, Team Principal della Jaguar:

“Abbiamo deciso di dividere le nostre strade e ora il pilota potrà accettare altre offerte arrivate per lui. Abbiamo fatto un grande passo in avanti quando Nelson si è unito a noi ma i risultati precedenti non hanno soddisfatto le aspettative di entrambe le parti. Cogliamo l’occasione per ringraziare Nelson per il lavoro svolto: ci ha aiutato molto nello sviluppo dell’auto e gli auguriamo il meglio per il suo futuro”.

Il sostituto sembra essere Alex Lynn e ben presto arriverà il comunicato ufficiale della Jaguar.

Formula E | Possibile Attack Zone in pitlane a Monaco

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.