Formula E | Londra E-Prix – Audi, McNish motiva la strategia di Di Grassi: “Fu già fatto in passato”

Il Team Principal del team Audi ha giustificato la strategia usata con Di Grassi durante la Safety Car nel secondo E-Prix di Londra, spiegando che era una manovra consentita e già eseguita da altri team in passato.

Di Grassi Londra

Continua a far discutere la furbata che il Audi ha tentato nell’E-Prix di Londra con Lucas Di Grassi. Il brasiliano ha approfittato di una Safety Car più lenta anche rispetto al limitatore da usare in pit lane, decidendo così di rientrare ai box e guadagnare posizioni. Una mossa rischiosa ma consentita da una grossa falla nel regolamento. Il tentativo sarebbe andato a buon fine se Di Grassi si fosse fermato sulla piazzola, cosa non eseguita alla perfezione dall’ex F1.


Leggi anche la sintesi dell’E-Prix di sabato!


Il Team Principal di Audi McNish ha fornito delle spiegazioni sulla mossa tentata: “Siamo onesti: è stata una giornata deludente per noi. Abbiamo provato una mossa strategica con Lucas consentita dai regolamenti e che altre squadre hanno fatto in passato, ma sfortunatamente non ha funzionato al cento per cento e accettiamo le decisioni degli steward della FIA. René stava andando in testa ed è stato derubato di punti a causa di una collisione. Sebbene tutto sia ancora possibile, non stiamo guardando principalmente alla classifica. Vogliamo salutare i nostri fan a Berlino con due gare forti e più trofei possibili”.

Di Grassi aggiunge che il team voleva provare a sfruttare ogni opportunità: “È stata una buona strategia del team, che ha trovato un’opportunità nel regolamento e l’ha sfruttata. Data la classifica ravvicinata nella lotta per il titolo, non volevamo lasciare al caso nessuna opportunità”.


Leggi anche la sintesi dell’E-Prix di domenica!


A completare una giornata nera per la casa dai quattro anelli c’è stato anche il ritiro di René Rast. Il pilota tedesco è stato protagonista di un incidente con la Nissan di Buemi. I commissari hanno penalizzato lo svizzero, mentre la gara del pilota Audi si è conclusa in seguito al contatto.

Rast vuole comprensibilmente voltare pagina: “La Formula E ha mostrato ancora una volta il suo lato pazzo questo fine settimana. Sabato un meteo instabile e poi una gara molto dura domenica, entrambe mi sono costate la possibilità di guadagnare punti. Puoi solo lasciare tutto questo alle spalle e guardare avanti: tra tre settimane, si torna in pista a Berlino”.

Di Grassi è ora tredicesimo in classifica piloti mentre Rast è decimo. Audi insegue nei costruttori al momento al sesto posto. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Londra E-Prix – Di Grassi difende Audi: “È stata una mossa audace e rischiosa”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.